ARCHIVIO ECONOMIA 

UE, Italia sostiene paesi europei come Ungheria

L’Ungheria, sino al 2020, riceverà da Bruxelles sovvenzioni per complessivi 22 miliardi di euro, cioè oltre 3,5 miliardi l’anno. Sono soldi che provengono anche dall’Italia, nonostante la forsennata propaganda magiara anti euro e anti Unione europea. Si ricordi che l’Italia contribuisce al bilancio dell’Ue con ben 20 miliardi di euro e ne riceve 12. Gli 8 miliardi rappresentano il contributo netto dell’Italia. Related posts / Posts Simili/Correlati: Filippine – Guerra alla droga Italia e Iran firmano accordo per apertura linee credito da 5 miliardi euro Svizzera, Droga e prostituzione entrano…

Read More

Voto Europarlamento contro frodi IVA

La Procura europea, ovvero l’European Public Prosecutor’s Office (Eppo), si occuperà di indagare, di perseguire e di portare davanti ai Tribunali nazionali le persone accusate di reati che ledono gli interessi finanziari dell’Ue, incluse le froditransfrontaliere sull’Iva, un business multimiliardario che finanzia le mafie e anche il terrorismo, limitatamente a quelle che hanno prodotto un danno stimato di almeno 10 milioni di euro. Related posts / Posts Simili/Correlati: UE, Italia sostiene paesi europei come Ungheria USA, Narcoguerra: Multa a Rabobank per rapporti coi narcos del Messico Italia e Iran firmano…

Read More

Tortura. La situazione mondiale sta peggiorando

Per migliaia di persone rifugiate in Europa, la citta’ serba di Novi Sad e’ l’ultima fermata prima di arrivare al confine con l’Ungheria, oltre la frontiera dell’Unione Europea che permane militarizzata dopo che da due anni e’ cominciata la crisi dei rifugiati. Per la popolazione serba e’ la memoria viva degli ultimi bombardamenti della Nato contro il regime di Slobodan Milosevic, come ne sono testimonianza i ponti gia’ ricostruiti che, dopo 18 anni, accarezzano di nuovo il Danubio. Related posts / Posts Simili/Correlati: UE, Assistenza Umanitaria: In arrivo 147 milioni…

Read More

Ungheria, giro di vite su migranti

Il premier nazionalconservatore dell’Ungheria Viktor Orban parlando alla Magyar Ràdio, l’emittente radiofonica pubblica, ha detto che tutti i migranti, anche quelli che chiedono legittimamente asilo, saranno messi in detenzione, in quanto c’è l’esigenza nel difendere l’Europa dalla minaccia del terrorismo. Ha inoltre sottolineato: “Sappiamo che la decisione va contro le norme internazionali precedentemente accettate dal nostro paese, ma lo faremo lo stesso”. Related posts / Posts Simili/Correlati: Germania, Migranti: Merkel perde consenso Austria, Barriera migranti: Cancelliere si dimette Messico, Il treno “divoramigranti” Libia tra interventi umanitari Nato e primavera araba

Read More

Ungheria, Media e censura: Il presidente Orban difende la sua legge

Muro dell’Ungheria di fronte alla critiche che gli sono arrivate dall’estero per la sua nuova legge sui media. “Non e’ proprio di francesi e tedeschi” giudicare la conformita’ di una legislazione nazionale con le regole dell’Ue, ma e’ compito della Commissione europea, ha detto Viktor Orban, reagendo agli appelli di Parigi e Berlino perche’ il testo di legge fosse modificato. Il presidente ungherese se l’e’ presa in modo particolare coi francesi: “Non ricordo che l’Ungheria abbia mai criticato la legge francese sui media”, ed ha ricordato come il proprio Paese,…

Read More