Emmegi Press, comunicazione di servizio ai rispettivi utenti, partner, sponsor

L’agenzia di stampa Emmegi comunica, a coloro indicati nell’oggetto del presente comunicato, per dovere di cronaca, che la Sig.ra Patrizia Fallani non è più una nostra collaboratrice; pertanto chiunque ha dei suoi riferimenti esclusivamente per del lavoro professionale, è cortesemente invitato nel cancellare ogni e qualsiasi riferimento a tale persona. Related posts / Posts Simili/Correlati: Contact Protetto: EMMEGI Reporters Press Agency – DISPACCI Emmegipress, attiva staff on line di ADV-SEO Fotoreporter Google News, inclusione testate sul giornalismo indipendente

Read More

[Toscana] Acquistare o affittare una casa. Occhio alle sanguisughe che si spacciano per benefattori

Acquistare o affittare una casa e’ un’operazione importante e che, per tutti piu’ o meno, e’ un momento decisivo nella propria vita. Il mercato italiano e’ articolato, ma -a nostro avviso- risente ancora di una chiusura che fino a qualche anno fa aveva praticamente fatto sparire le offerte. Chiusura che ha lasciato come strascico una serie di sanguisughe che cercano di approfittare della necessita’ di chi si appresta ad usare questo mercato. Spesso si sente dire che queste sanguisughe siano le agenzie immobiliari di per se’, perche’ il loro lavoro…

Read More
ARCHIVIO ECONOMIA 

Lavori di ristrutturazione edile, Responsabilità per gravi difetti

Tra le norme che regolano le responsabilità derivanti dall’esecuzione di un contratto di appalto, ve n’è una particolarmente importante e che ha dato luogo ad un contrasto giurisprudenziale in merito all’ambito applicativo: il riferimento è all’art. 1669 del codice civile riguardante la responsabilità dell’appaltatore per gravi difetti dell’opera. Il contrasto ha portato ad una pronuncia delle Sezioni Unite della Suprema Corte di Cassazione, esattamente alla sentenza n. 7756 depositata in cancelleria il 27 marzo 2017. Qual è stato l’oggetto della pronuncia? Related posts / Posts Simili/Correlati: La croce dei Cavalieri…

Read More

Russia, L’ordine di Malta e gli Zar

Paolo I di Russia restò solidale con i Cavalieri di Malta. Due mesi dopo la sua intronizzazione (1796) tra la Russia e il Sovrano Ordine di Malta venne firmato un accordo, in conformità al quale il Gran Priorato di Polonia entrava a far parte del Gran Priorato di Russia. L’ambasciatore dell’Ordine in Russia diventò il conte Giulio de Lida. Insieme alle sue credenziali l’ambasciatore consegnò allo zar una lettera in cui i Cavalieri di Malta ufficialmente chiedevano a Paolo I di essere il loro protettore.  Related posts / Posts Simili/Correlati:…

Read More
ARCHIVIO OSJ 

La croce dei Cavalieri di Malta su una divisa da ciclista

La croce è conosciuta in tutto il Mondo come “Croce di Malta” ed è di forma ottagona (ossia costituita da otto punte); la sua origine è bizantina. Con ogni probabilità questa croce ad otto punte è risalente al VI secolo d.C. e rappresenterebbe le Otto Beatitudini Teologali di San Matteo. A livello simbolico la Croce di Malta rappresenta anche l’Eternità. La Croce di Malta è anche conosciuta come “Croce di San Giovanni” venne adottata dapprima dalla Repubblica Marinara di Amalfi e probabilmente il primo impiego fu dall’XI secolo. A riprova dell’utilizzazione…

Read More