I Templari e la Terra Santa

L’espressione «Terra Santa» ha un certo numero di sinonimi: «Terra Pura», «Terra dei Santi», «Terra dei Beati», «Terra dei Viventi», «Terra d’Immortalità», e che queste designazioni equivalenti si riscontrano nelle tradizioni di tutti i popoli e che si applicano essenzialmente ad un centro spirituale la cui localizzazione in una determinata regione può essere intesa, a seconda dei casi, sia in senso letterale che simbolico, oppure in entrambi i sensi. Related posts / Posts Simili/Correlati: Portogallo (Tomar), Convento dell’Ordine di Cristo Outremer Ordini, Cavalieri, Simboli; inchiesta giornalistica La storia dei Cazari…

Read More

Cavalieri di Malta, Ordine del Priorato

Nel rituale di secondo grado della concezione cavalleresca dell’Ordine dei Cavalieri Templari, rileviamo subito un passaggio dalla leggenda del Tempio di Salomone, con tutti i suoi profondi significati esoterici ad una visione profondamente cristiana, nell’esoterismo del grado. Il primo e più importante dovere dei Cavalieri di Malta, quando si è per aprire un Priorato dell’Ordine, è quello di accertarsi che i fratelli in arme siano protetti dalle interruzioni da parte degli oppositori del Vangelo del Salvatore dell’Unità. Ed i lavori del Priorato vengono aperti alla gloria del Salvatore ed in…

Read More

Le Crociate

Le Crociate furono una serie di guerre, combattute tra l’XI e il XIII secolo fra eserciti di regni cristiani europei ed eserciti musulmani prevalentemente sul terreno dell’Asia minore e nel Mediterraneo orientale. Poiché esse furono benedette e spesso invocate dal Papato e motivate da un sentimento eminentemente religioso che intendeva liberare dall’occupazione musulmana la terra ove nacque, predicò e morì Gesù Cristo, vengono spesso definite “guerre di religione”. Tuttavia, esse ebbero di fatto anche non trascurabili moventi politico-economici all’interno del mondo feudale medievale europeo e bizantino, e come concreto fine…

Read More

Ruoli Templari

IL FRATELLO CAVALIERE Reclutato fra la nobiltà, affinché avesse già conseguito un adeguato addestramento militare e, soprattutto, fosse già stato ordinato cavaliere (secolare), il fratello cavaliere era la colonna portante dell’Ordine, sempre in prima linea nel combattimento grazie alla maestria personale e al buon equipaggiamento di guerra a sua disposizione. Simbolo del fratello cavaliere era un mantello tutto bianco che gli veniva posto sulle spalle alla fine della cerimonia di accoglienza, quando pronunziava i voti di povertà, castità e obbedienza. Related posts / Posts Simili/Correlati: Cavaliere Templare: gli strumenti esoterici…

Read More

La dottrina dualistica degli albigesi

I Càtari diffusero nel basso medioevo, e in particolare tra il 1150 e il 1250, un’eresia dualista che si fondava essenzialmente sul rapporto oppositivo tra materia e spirito. La dottrina càtara fu erroneamente assimilata al suo apparire a quella del manicheismo e dei bogomili dei Balcani: con questi ultimi tuttavia aveva molti punti in comune. Le derivazioni gnostiche, manichee[2], pauliciane e bogomile dei Càtari erano forse giunte fino in Europa all’inizio del XII secolo, tramite l’impero bizantino e i Balcani o tramite i crociati e i pellegrini che tornavano dalla…

Read More