San Casciano, nessun aumento Tari per il 2017

Nel bilancio comunale di San Casciano la Tari rimane inalterata. La buona notizia arriva dalla giunta Pescini che, a fronte dell’aumento del costo del servizio, non altera la tariffa e sostiene le famiglie e le aziende stanziando una risorsa complessiva pari a circa 150mila euro. La somma è finalizzata, infatti, da un lato a permettere il ‘congelamento’ della tariffa, dall’altro a supportare i cittadini mettendo in atto le agevolazioni previste dal regolamento. Per il 2017 il Comune la stanziato risorse proprie per consentire le agevolazioni sulla tariffa. Per le utenze…

Read More

Tassa rifiuti: finalmente una tariffa calcolata sui reali rifiuti prodotti?

Con un ritardo di più di due anni è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto ministeriale che definisce i criteri che i Comuni possono adottare per calcolare i rifiuti prodotti dalle singole utenze ai fini dell’applicazione di una tariffa corrispettiva al posto della TARI che invece, tipicamente e com’è stato anche per la vecchia TIA, si basa su conteggi presuntivi (1). Related posts / Posts Simili/Correlati: [Toscana] Ambiente: Arrivano i ‘migranti bonificatori’ Legambiente: più pulita l’aria toscana San Casciano, nessun aumento Tari per il 2017 Un’alternanza a salvaguardia dell’ambiente…

Read More

Saldo Imu, Tari e Tasi: chi paga, quando e come

Nel corso dell’ultimà metà di Dicembre scadono i pagamenti del saldo delle imposte comunali facenti parte della cosiddetta “IUC”, imposta unica comunale, ovvero Imu, Tari e Tasi. Riportiamo un veloce promemoria, premettendo che la nostra e’ una sintesi pratica. Ogni informazione può essere trovata sui siti istituzionali dei Comuni dove spesso sono anche disponibili programmi utili per il calcolo del dovuto. Related posts / Posts Simili/Correlati: Italia, Prodotti bio: Giro d’affari di 2,1 miliardi euro Italia, quella dei furbetti: 352 miliardi di evasione in quattro anni Legge di Bilancio 2017,…

Read More

Tari, Proteste per la bolletta: vogliono i dati catastali, ma…

L’articolo 15 della legge numero 183 del 2011 che al punto C del primo comma recita: «Le amministrazione pubbliche e i gestori di pubblici servizi sono tenuti ad acquisire d’ufficio…tutti i dati e i documenti che siano in possesso delle pubbliche amministrazioni, previa indicazioni, da parte dell’interessato, degli elementi indispensabili per il reperimento delle informazioni o dei dati richiesti…». Related posts / Posts Simili/Correlati: Sardegna . Continuano gli incendi e fioccano le polemiche sugli interventi di spegnimento troppo lenti Marrakech, passaggio testimonial Cop22 [Firenze] BellaRiva-Comitato Stop Degrado Una gigantesca discarica…

Read More