Aleppo, Non ci resta che la solidarieta’

Il quotidiano Libération ha scelto di dare regolarmente la parola agli abitanti della citta’ siriana. Essi raccontano la loro vita quotidiana in un Paese impantanato con una guerra senza fine. Oggi, Abou Mudar al-Halabi, 38 anni, impiegato comunale del quartiere di Salaheddine, ad Aleppo est.  No related posts.

Read More