Sudafrica, risarcimento vittime strage miniera Marikana

Il 16 agosto 2012 la polizia sudafricana aprì il fuoco sui lavoratori della miniera di platino di Marikana, di proprietà della britannica Lonmin, che erano in sciopero per chiedere l’aumento del salario e migliori condizioni alloggiative. Fu una strage: 34 morti sul colpo, altri 10 nei giorni successivi e oltre 70 feriti gravi. Da oltre quattro anni i sopravvissuti e i familiari delle vittime, sostenuti da Amnesty International e dalle organizzazioni sudafricane per i diritti umani, chiedono verità e giustizia. No related posts.

Read More