Senegal, Acquacoltura e farine di pesce: la situazione attuale nel Mondo

Vicino al mercato del pesce di Joal-Fadiouth, sulle coste del Senegal, le donne che comprano sgombri, acciughe e sardine, fumano fra di loro mentre sono state lasciate senza lavoro. Queste piccole pelagiche, meno nobili del tonno o delle orate, costituiscono la base della cucina nell’entroterra. Ma da alcuni anni, dei produttori di farine di pesce coreani, russi, cinesi si sono installati sul posto facendo guadagnare qualcosa in piu’ offrendo qualche centesimo in piu’ per ogni cassa che viene sbarcata dalle piroghe dei piccoli pescatori in proprio. Related posts / Posts…

Read More