ARCHIVIO ECONOMIA 

[Italia] Diamanti in banca: cosa fare dopo le sanzioni Antitrust?

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha comunicato la conclusione delle due istruttorie avviate e che hanno portato a ritenere gravemente ingannevoli e omissive le modalità di offerta dei diamanti da investimento da parte di Intermarket Diamond Business (Idb) e Diamond Private Investment (Dpi), anche attraverso gli istituti di credito con i quali rispettivamente operavano: Unicredit e Banco BPM, Intesa Sanpaolo e Banca Monte dei Paschi di Siena. Related posts / Posts Simili/Correlati: Antitrust, Vaccini: semplificare normativa Le Filippine chiudono 23 miniere UE, Italia sostiene paesi europei come Ungheria…

Read More

Decreto vaccini. Il Collegio Ipasvi Firenze: «è necessario formare gli infermieri a informare»

Dieci vaccini obbligatori per i minori tra 0 e 16 anni e per i minori stranieri non accompagnati, sanzioni per chi non vaccina i propri figli, l’istituzione di un’anagrafe vaccinale, la possibilità di prenotare in farmacia. Sono solo alcuni dei punti del Decreto vaccini approvato in via definitiva dalla Camera lo scorso 27 luglio. Related posts / Posts Simili/Correlati: “Telecardiologia”, attivata undicesima postazione nel presidio Morgagni [FIRENZE] OSPEDALE ANNUNZIATA, LICHEN SCLEROSO VULVARE: CURE SPERIMENTALI Empoli e Castelfiorentino, arrivano le sentinelle cittadine Fucecchio, Avviato servizio vigilanza e informazione ai cittadini Pronti…

Read More

Chianti, Ordinanza antiprostituzione

I sindaci di San Casciano, Greve e Impruneta collaborano per tutelare la sicurezza pubblica contro lo sfruttamento della prostituzione. Sarà multato solo chi chiede la prestazione sessuale. Da oggi, sabato 10 giugno, è in vigore l’ordinanza dei sindaci del Chianti per la prevenzione e il contrasto del fenomeno della prostituzione. I Comuni di San Casciano, Greve e Impruneta predispongono il divieto di contrattare e concordare prestazioni sessuali a pagamento in luoghi pubblici e aperti al pubblico. Related posts / Posts Simili/Correlati: Marocco, Vietata produzione e vendita del Burka I principi…

Read More

Francia, Cartello aziende cosmetiche

(Riproponiamo l’articolo a richiesta elevata utenti donne). Una sanzione record di circa un miliardo di euro e’ stata confermata, il 27 ottobre 2016, dalla Corte d’Appello di Parigi per sanzionare alcuni produttori di prodotti di igiene e di maquillage, colpevoli di aver fatto cartello per due anni. La Corte ha confermato quasi integralmente la decisione dell’Autorita’ della concorrenza, che aveva inflitto a dicembre 2014 un’ammenda di 951,1 milioni di euro ad una decina di aziende chiave del settore. Related posts / Posts Simili/Correlati: Francia, Legge anti burqa: Maggioranza francesi favorevole…

Read More

Partita Iva non usata ? Si chiude da se dopo 3 anni

L’entrata in vigore del Decreto Fiscale dal 2017 cambia le norme che regolano la materia inerenti la Partita IVA, infatti per questioni di gestione più fluida, tutte quelle inattive da tre anni saranno chiuse d’ufficio senza applicazione di sanzione. Questo significa che il contribuente, non dovrà pagare la sanzione di 500 euro, o la riduzione a 167 euro per i pagamenti pervenuti entro 30 giorni dalla notifica. Related posts / Posts Simili/Correlati: Italia, Prodotti bio: Giro d’affari di 2,1 miliardi euro Italia, Dove investono i cinesi Italia, quella dei furbetti:…

Read More