Nuove norme antiriciclaggio, le novità per i pagamenti

Il decreto legislativo, recependo una Direttiva europea sulle regole antiriciclaggio, comprendono, tra le altre cose, disposizioni e limiti relativamente ai pagamenti. Nessuna variazione alla cosiddetta “soglia del contante” ovvero il limite fissato in euro 3.000 oltre il quale i pagamenti in contante sono vietati. Regole invariate anche per gli assegni che per importi superiori ai 1.000 euro devono emessi intestandoli ad una persona o ditta con clausola “non trasferibile”; l’emissione all’ordine “mio proprio” rimane possibile a prescindere dall’importo solo per l’incasso e non per i pagamenti. Related posts / Posts…

Read More

Italia, Scontrino fiscale: chiusura esercizio anche se pagata sanzione

La Corte di cassazione, con la sentenza n. 24012 del 13 novembre, ha ribadito che non viene evitata la chiusura dell’esercizio per i commercianti che non rilasciano lo scontrino fiscale, anche se hanno già definito in via agevolata la sanzione prevista. Infatti, la definizione agevolata della sanzione non preclude la sospensione della licenza amministrativa d’esercizio. Fonte: Fisco Oggi Related posts / Posts Simili/Correlati: Italia, Inchiesta giornalistica su gruppo immobiliare Zunino Italia, Decreto Milleproroghe: le mani in tasca ai cittadini Italia/Ue-Bielorussia, Convenzione per scambi materiale giuridico, scientifico e divulgativa Italia, Renzi…

Read More