Araldica: Aquila Bicipite

L’aquila bicipite o bicefala divenne simbolo dell’intero territorio dell’Impero Romano d’Occidente e d’Oriente (un territorio comune con due capitali) quando Costantino trasferì la sede imperiale a Costantinopoli. In seguito d’oro in campo rosso divenne prerogativa dell’Impero Bizantino. Nera in campo d’oro del Sacro Romano Imperatore (il primo ad adottarla in questa forma pare esser stato Ludovico il Bavaro nel 1345 e l’imperatore Sigismondo la riprese al momento della sua ascesa al trono imperiale nel 1410; anche gli Asburgo lo adottarono allorché la carica imperiale divenne per loro ereditaria in luogo del…

Read More

Scuola di San Giorgio degli Schiavoni

La Scuola di San Giorgio degli Schiavoni, detta anche Scuola Dalmata di San Giorgio e Trifone, è un edificio della città di Venezia, situato nel sestiere di Castello. Fra le scuole di mestiere e di devozione di Venezia, è una delle poche ad aver mantenuto un’ininterrotta attività fino ai giorni attuali. Il suo interno è adornato da una serie di importanti opere d’arte, fra le quali un celebre ciclo pittorico di Vittore Carpaccio. All’esterno, sulla facciata sopra l’ingresso, si trova il rilievo di San Giorgio che uccide il Drago (1552)…

Read More

Bandiera della Georgia

La bandiera delle cinque croci è stata usata almeno fin dal XIV secolo, quando venne descritta da uno sconosciuto geografo medioevale nel Libro del Conoscimiento de todos los Reinos (“Libro della conoscenza di tutti i regni”). L’elemento centrale della bandiera è la croce di San Giorgio (tuttora usata nella bandiera inglese), che è il santo patrono della Georgia. Secondo lo studioso georgiano Giorgi Gabeskiria, le altre quattro croci vennero probabilmente aggiunte durante il regno di Giorgio V Related posts / Posts Simili/Correlati: Milites Templi I Crociati: I tre Ordini Priorato…

Read More