ONU vuole rafforzare i diritti ambientali

“Coloro che lottano per proteggere il Pianeta e i popoli possono essere considerati come degli eroi, ma la triste realta’ e’ che molti di loro hanno pagato il proprio impegno ad un alto prezzo, alcuni lo pagano con la propria vita”: cosi’ si esprime Erik Solheim, direttore esecutivo di ONU-Ambiente -nuovo nome del Programma delle nazioni Unite per l’ambiente-, durante il lancio di una “iniziativa per i diritti ambientali”. “E’ nostro dovere essere accanto a chi e’ dalla parte giusta della storia, cioe’ per difendere i piu’ fondamentali e universali…

Read More
ARCHIVIO TRASPORTI 

Germania, Treno sperimentale a idrogeno

Casco arancione al neon in testa e giubbotto di vari colori, il conduttore comodamente seduto dentro la sua cabina di pilotaggio in vetro, da’ un piccolo colpo con la mano sul joystick e il treno blu con la sigla “H0” che sta per “idrogeno a zero emissioni” si muove senza intoppi, senza nessun rumore se non quello dello scorrere dei suoi carrelli sui binari. “Quello che e’ piu’ impressionane per un conduttore abituato alle automotrici a diesel, e’ il silenzio in contrasto con la potenza immediatamente disponibile. Related posts /…

Read More
AMBIENTE ARCHIVIO 

UE, Prodotti chimici: Elenco raddoppiato su sostanze a rischio

Le sostanze chimiche ritenute molto rischiose per la salute e l’ambiente, e soggette a regolamentazione prioritaria in Europa, sono passate da 15 a 29, in seguito all’estensione approvata dall’Agenzia Europea per le Sostanze e i Preparati Chimici (ECHA), con sede a Helsinki. L’inclusione nella lista nera di 14 nuove sostanze avviene quindici mesi dopo la pubblicazione della prima, e a tre anni dall’approvazione del programma (REACH). Related posts / Posts Simili/Correlati: Nigeria, Eni: taglio produzione di 50 mila barili al giorno. Vietnam, Legno: Aumenta il commercio illegale Dna. Linee guida…

Read More
ARCHIVIO SOCIETA' 

Nigeria, Il carburante che ammazza migliaia di bimbi ogni anno

Mentre stai cercando di capire qualcosa, decina di migliaia di bimbi sono morti in Nigeria. Solo nel 2012 qualcosa come 16.000 sono morti durante il loro primo mese di vita grazie agli effetti devastanti per la salute dalle esalazioni del petrolio. Sono morti evitabili. Il 70%, circa 11.000, sarebbero sopravvissuti almeno il primo anno se non fossero stati esposti agli idrocarburi durante la propria quotidianita’, secondo lo studio “The effect of oil spills on infant mortality: Evidence fronm Nigeria” (gli effetti del petrolio sulla mortalita’ infantile: il caso della Nigeria),…

Read More
ARCHIVIO SALUTE 

Dna. Linee guida per l’Italia

L’esperimento compiuto negli Stati Uniti con la modifica degli embrioni umani ”e’ legale anche in Italia, ma servono linee guida e finanziamenti”. Lo sottolineano Filomena Gallo e Marco Cappato, dell’Associazione Coscioni, in una lettera al Governo. “Affinché l’Italia possa attrarre la ricerca scientifica almeno in questo campo – affermano -, dopo tutto il tempo che invece è stato perso sul fronte delle cellule staminali embrionali, è urgente che il Governo emani precise linee guida per tranquillizzare gli scienziati e aiutare la ricerca, destinando anche i fondi necessari. Related posts /…

Read More