Riordino Province: ecco la disciplina che recepisce gli accordi

La commissione Affari istituzionali, presieduta da Giacomo Bugliani (Pd) ha licenziato a maggioranza la proposta di legge per il recepimento degli accordi conseguenti al riordino delle funzioni provinciali. I consiglieri dei gruppi M5S e Lega Nord hanno votato contro. Il testo legislativo sostanzialmente recepisce gli accordi per il trasferimento dei beni immobili e dei rapporti onerosi dalla Città metropolitana di Firenze e dalle province alla Regione. È stimata una spesa complessiva di circa 4milioni e mezzo di euro per tre anni. Related posts / Posts Simili/Correlati: Periferie fiorentine, Pioggia di…

Read More