ARCHIVIO GIORNALISMO 

Carta di Roma, Protocollo deontologico concernente richiedenti asilo, rifugiati, vittime della tratta e migranti

Il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti e la Federazione Nazionale della Stampa Italiana, condividendo le preoccupazioni dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) circa l’informazione concernente rifugiati, richiedenti asilo, vittime della tratta e migranti, richiamandosi ai dettati deontologici presenti nella Carta dei Doveri del giornalista – con particolare riguardo al dovere fondamentale di rispettare la persona e la sua dignità e di non discriminare nessuno per la razza, la religione, il sesso, le condizioni fisiche e mentali e le opinioni politiche – ed ai princìpi contenuti nelle norme…

Read More

Giornalismo: Tutela del diritto di cronaca

Il dovere più pregnante del giornalista e caposaldo del diritto di cronaca è il dovere di verità, considerato sia dalla L. n. 69/1963 che dalla stessa Carta dei Doveri quale “obbligo inderogabile”. Gli organi di informazione sono l’anello di congiunzione tra il fatto e la collettività. Essi consentono alla collettività l’esercizio di quella sovranità che secondo l’art. 1 Cost. “appartiene al popolo”. Related posts / Posts Simili/Correlati: Contact LO STILE DEL GIORNALISMO Entrepreneurial journalism, giornalismo imprenditoriale Giornalismo, Le 5 W sono alla prima pagina del bigino; ma non tutti le…

Read More

UE, rapporto sul pluralismo dei media

Un gruppo di esperti di un certo livello, lo scorso 22 gennaio ha consegnato, al commissario europeo per l’Agenda Digitale Neelie Kroes, un rapporto sul pluralismo dei media in Europa Tra le altre cose raccomanda che l’Ue abbia maggiori competenze per poter far rispettare la liberta’ di stampa in tutti i Paesi, cosi’ come su Internet. Il rapporto, che si sofferma sulla situazione dei media in Ungheria, ma anche in Italia e Francia, propone un’armonizzazione delle legislazioni nazionali (in particolare in materia di protezione dei dati o sulla diffamazione), partendo dal…

Read More

Media e democrazia, Diritto di accesso alla informazione?

Nella Costituzione quando ci si trova a dover discutere di diritto all’informazione oppure di libertà, si è portati a pensare, in maniera del tutto naturale, proprio alla disposizione di cui all’art. 21. Alcuni giuristi dicono che, nel nostro testo costituzionale, non vi è alcuna disposizione la quale parli dell’esistenza di un diritto dei singoli (rectius: dei cittadini) di informarsi, liberamente, da qualsiasi fonte e senza ostacoli. Quindi la Costituzione non ha un articolo che prevede la tutela del diritto di informarsi. Solo l’art. 21 contiene alcuni elementi relativi alla tematica dell’informazione.…

Read More

World, Rapporto Freedom House sulla liberta’ di stampa

I Paesi piu’ pericolosi per la liberta’ di stampa, secondo il rapporto annuale dell’ong statunitense ‘Freedom House’, sono l’Iran e la Siria, insieme alla Corea del Nord. ”Solo il 14 per cento della popolazione mondiale vive in societa’ che godono di una copertura (mediatica, ndr) vibrante della cosa pubblica, un contesto giuridico che impedisce l’intrusione del governo o di altre forze politiche nella liberta’ di stampa”, si legge nel testo. Related posts / Posts Simili/Correlati: Protetto: EMMEGI Reporters Press Agency – DISPACCI Regolamento recante semplificazione e riordino dell’erogazione dei contributi…

Read More