ARCHIVIO SOCIETA' 

La Francia e la droga, un bussines miliardario

Il mercato della droga in Francia muove una cifra d’affari annuali che viene stimata in 2,3 miliardi di euro, cioe’ lo 0,117% del Pil, che vuol dire che ogni francese spende mediamente in droga ogni anno 36 euro. Questo gigantesco mercato e’ dominato da due prodotti di riferimento -la cannabis e la cocaina- che rappresentano da soli piu’ dell’85% della cifra globale del business, cosi’ come fa sapere un studio dell’l’Institut national des hautes études de la sécurité et de la justice (INHESJ), presentato ieri 3 novembre. Related posts /…

Read More
ARCHIVIO ECONOMIA 

UE, Italia sostiene paesi europei come Ungheria

L’Ungheria, sino al 2020, riceverà da Bruxelles sovvenzioni per complessivi 22 miliardi di euro, cioè oltre 3,5 miliardi l’anno. Sono soldi che provengono anche dall’Italia, nonostante la forsennata propaganda magiara anti euro e anti Unione europea. Si ricordi che l’Italia contribuisce al bilancio dell’Ue con ben 20 miliardi di euro e ne riceve 12. Gli 8 miliardi rappresentano il contributo netto dell’Italia. Related posts / Posts Simili/Correlati: U.E. : Abbigliamento contraffatto; un danno da 26 mld Euro/anno Consulenza finanziaria: Definizione del profilo di rischio Svizzera, Droga e prostituzione entrano nel…

Read More

Un’Europa, molte Europa

Discorso di Timothy Garton Ash *, di ringraziamento in occasione della consegna del premio Carlo Magno – Aquisgrana 25 maggio 2017. Ciò che conta è la parola detta! Stimatissimo signor Presidente federale, stimatissimo signor Sindaco, stimatissimo signor Linden, gentili signore e signori! Mi sento profondamente onorato di essere insignito quest’anno del premio internazionale Carlo Magno, e accetto questo onore in quanto Europeo inglese. In questi giorni alcuni sono un po’ stupiti dalla combinazione tra questo sostantivo e questo aggettivo: Europeo inglese. Related posts / Posts Simili/Correlati: Ordine Europeo: Indagine penale…

Read More

Antibiotici in Europa: Italia scorretto uso

Secondo un recente rapporto di Efsa, EMA e ECDC tra i paesi europei, l’Italia è uno degli stati peggiori. Come si vede nell’infografica pubblicata dal mensile Valori riferita al triennio 2010-2012, il nostro paese è il secondo stato per uso di antibiotici in medicina con 167,5 mg/kg, peggio di noi solo la Francia (175,8 mg/kg). Related posts / Posts Simili/Correlati: PAZIENTI CON DOPPIA DIAGNOSI PSICHIATRICA [Sanita’] Nuova legge su sicurezza cure e responsabilita’ medica. Limiti e potenzialita’ America, Purdue Pharma inizia a combattere la crisi degli oppioidi Italia, Antibiotici: aumenta…

Read More
ARCHIVIO COOPERAZIONE 

UE, Assistenza Umanitaria: In arrivo 147 milioni di euro

L’Unione europea investirà oltre 247 milioni di euro per l’assistenza umanitaria degli abitanti dei paesi colpiti dalla guerra in Libia e per le persone costrette a scappare dai loro paesi in guerra, dal Ciad all’Egitto alla Tunisia. Altri 50 milioni saranno distribuiti dall’Ue per i rifugiati arrivati nei paesi europei e i rimpatri. L’Italia ha presentato progetti per 13 milioni, chiedendo i fondi per i rimpatri e le frontiere. Sono alcuni dei dati resi noti da Francesco Luciani – della Direzione generale Affari interni e responsabile per i rapporti con…

Read More