Colombia, il silenzio delle armi

FARC-EP e governo colombiano non vogliono più la guerra. Intanto non possiamo dimenticare la storia ed i fatti accaduti. Un rapporto del Centro Nacional de Memoria Histórica (CNMH) ha rivelato che tra il 1970 e il 2015 si sono registrate in Colombia 60.630 sparizioni forzate di campesinos, operai, dirigenti sociali. I responsabili furono, nella maggior parte dei casi, i paramilitari. Nel caso di falsos positivos, invece, il responsabile fu l’esercito. Related posts / Posts Simili/Correlati: Peru’, Coca: secondo Paese produttore I difensori dell’ambiente sempre piu’ minacciati Colombia, Santos riceve Premio…

Read More