ARCHIVIO ATTUALITA' 

War on drugs. Los Cabos in Baja California/Messico, la citta’ piu’ violenta al mondo

La messicana Los Cabos (Stato della Baja California del Sur) è la citta’ piu’ violenta del mondo nel 2017: lo rivela il report del Consiglio cittadino per la sicurezza pubblica e giustizia penale (Ccspjp), organizzazione messicana che ogni anno stila questa speciale classifica elaborando i dati ufficiali delle forze dell’ordine dei vari Paesi. Come ogni anno e’ l’America il continente piu’ violento, con ben 47 presenze tra le prime 50 citta’ piu’ violente. Related posts / Posts Simili/Correlati: Italia, Direzione antidroga: Rapporto 2009 Il caffe’ bevanda per quasi il 50…

Read More
AMBIENTE ARCHIVIO 

USA – Clima. Schwarzenegger fa causa contro i petrolieri per omicidio

Arnold Schwarzenegger, ex governatore della California ora attivista per l’ambiente, prepara l’affondo contro le compagnie petrolifere, alle quali vuole fare causa per “omicidio di primo grado”. “Non c’e’ alcuna differenza con il fumo: l’industria del tabacco sapeva da decenni che il fumo uccideva e causava il cancro, ma lo ha tenuto nascosto e lo ha negato”, spiega Schwarzenegger, mettendo in evidenza come “le compagnie petrolifere sanno dal 1959 che il cambiamento climatico si stava verificando a causa dei combustibili fossili, mettendo la vita della gente a rischio”. Related posts /…

Read More
ARCHIVIO GEOPOLITICA 

Brasile – San Paolo, Narcos giustizieri in favela

Trafficanti della ‘favela’ brasiliana di Jardim Lapena, nella regione est di San Paolo, hanno torturato due uomini sospettati dell’omicidio di due bambine di tre anni che risiedevano nella baraccopoli: lo ha reso noto la polizia locale. I corpi delle due bimbe, scomparse lo scorso 24 settembre, sono stati ritrovati in avanzato stato di decomposizione all’interno di un’auto solo giovedì scorso. Related posts / Posts Simili/Correlati: UE, Commissione europea: vittime di reati e guardia medica; numeri telefonici unici U.E., Dati su consumo carne [GeoPolitica] Popolazione. La Cina e’ seconda all’India? Diritti…

Read More

Facebook, aperta indagine tedesca sui vertici statunitensi

L’apertura dell’inchiesta è stata rivelata dal settimanale tedesco Der Spiegel e Facebook ne ha preso nota come un’iniziativa ingiustificata anche perché il social network già combatte l’odio su internet. L’accusa è di mancata rimozione di contenuti criminali come minacce di morte e negazioni del genocidio ebraico. Related posts / Posts Simili/Correlati: Messico, Narcoguerra. Indignazione diffusa per l’assassinio del giornalista Valdez Narcoguerra messicana. Cartello di Jalisco recluta sicari tramite Facebook [Inchiesta] La Pedopornografia a Firenze e dintorni nel mondo I governi manipolano i social network? Colombia. Come la narco-estetica diventa la…

Read More