AMBIENTE ARCHIVIO 

[Ambiente] Oceano Artico: Presenza altissima di microplastiche

Fino a 12.000 particelle di microplastiche per litro: la cifra e’ colossale a tal punto che a stento ci si crede, ma e’ proprio quello che hanno rilevato i ricercatori dell’Istituto Alfred-Wagener per la ricerca polare e marina (AWI, Germania) dopo aver analizzato dei campioni di banchisa prelevati nella zona artica. Related posts / Posts Simili/Correlati: Artico, Produzione petrolio: attivato primo impianto [Cina] Ambiente: Inquinamento provoca oltre 100mila morti [Ambiente] Australia, Barriera corallina: Ecatombe catastrofica Oceani, Fondali inquinati chimicamente [Ambiente – Oceani] Rifiuti di Plastica: A rischio i coralli

Read More
AMBIENTE ARCHIVIO 

Ecosistema marittimo: sei mesi per smaltire una busta definita biologica

Più di sei mesi: è questo il tempo che serve al mare per “smaltire” le cosiddette buste ecologiche di nuova generazione. Senza dimenticare poi che la plastica biodegradabile di cui sono fatte può comunque alterare lo sviluppo delle piante e modificare alcune importanti variabili del sedimento marino come ad esempio ossigeno, temperatura e pH. Related posts / Posts Simili/Correlati: ONU vuole rafforzare i diritti ambientali [Ambiente] Oceano Artico: Presenza altissima di microplastiche [Cina] Ambiente: Inquinamento provoca oltre 100mila morti [Ambiente – Oceani] Rifiuti di Plastica: A rischio i coralli U.E.…

Read More

I difensori dell’ambiente sempre piu’ minacciati

Il 6 luglio, Ademir de Souza Pereira e’ stato ucciso con colpi di arma da fuoco in piena strada Porto Velho, la capitale dello Stato brasiliano di Rondonia. Era membro della Lega dei contadini poveri di questo Stato e si opponeva all’agro-industria che aggredisce l’Amazzonia. Il 30 giugno, in Honduras, Bertha Zuniga Caceres, figlia della famosa ecologista Berta Caceres, assassinata a marzo 2016, e’ scampata a pelo ad un attacco insieme ad altri due membri del Consiglio civico delle organizzazioni popolari e indigene dell’Honduras (COPINH). Related posts / Posts Simili/Correlati:…

Read More

Oceani, Fondali inquinati chimicamente

I grandi fondali marini sono l’ultima “terra incognita” del nostro Pianeta. Un mondo quasi inaccessibile, quasi inesplorato, che si immagina resti immacolato, immune da qualunque contaminazione. Non e’ cosi’. Perche’ porta, anch’esso, il marchio indelebile delle attivita’ umane. E’ quanto fa rilevare uno studio di alcuni ricercatori britannici pubblicato lo scorso 13 febbraio sulla rivista Nature Ecology & Evolution. Related posts / Posts Simili/Correlati: Acqua quanto costi nel mondo, dagli stivali agli smartphone [Cina] Ambiente: Inquinamento provoca oltre 100mila morti [Ambiente – Oceani] Rifiuti di Plastica: A rischio i coralli…

Read More