ARCHIVIO ATTUALITA' 

U.E. – Droghe nelle acque reflue. Rapporto EMCDDA

Gli ultimi risultati del più grande progetto europeo sulla scienza emergente di analisi delle acque reflue ,sono stati presentati oggi dal gruppo europeo SCORE, in associazione con l’agenzia europea delle droghe (EMCDDA). Il progetto ha analizzato le acque reflue di 56 città europee in 19 Paesi nel marzo 2017 ed ha analizzato i consumi di droghe dei loro abitanti. Da Berlino a Vilnius e da Helsinki a Barcellona, ??lo studio ha analizzato i campioni giornalieri di acque reflue nei bacini di raccolta degli impianti di trattamento delle acque reflue (WWTP)…

Read More

Essere madri. Meglio in Norvegia che in Somalia

La Norvegia e’ il miglior Paese al mondo per essere madre e la Somalia il peggiore, secondo un’indagine annuale dell’ONG Save the Children pubblicata il 4 maggio. Gli Usa, al 33mo posto, sono lontani e dietro i Paesi scandinavi che dominano tradizionalmente questa classifica che prende in considerazione 179 Paesi ed e’ basata su una serie di criteri come la sanita’ specifica, l’educazione, il livello di reddito e lo “statuto” delle donne. Related posts / Posts Simili/Correlati: Ordine dinastico Lecce, Diritto di critica giornalistica: importante sentenza del tribunale Dossier Caritas…

Read More

UE, Viaggiare: tessera di assicurazione malattia

La tessera europea gratuita di assicurazione malattia facilita l’accesso all’assistenza sanitaria nei 27 paesi dell’UE, in Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera. La puntura di una medusa, una reazione allergica, una frattura della gamba o una lesione o una malattia più grave possono trasformare all’improvviso una vacanza o un viaggio d’affari all’estero in un incubo. Affrontare il problema stesso è già difficile. Interagire con un sistema sanitario sconosciuto e far fronte ai costi aggiuntivi di un’emergenza può tuttavia rendere le cose ancora più complesse. Con la tessera europea di assicurazione malattia …

Read More

Norvegia, Isole Lofoten: Prospezioni petrolifere in attesa di rapporto ambientale

Il dibattito tra l’industria petrolifera e gli ambientalisti sull’impatto delle prospezioni petrolifere a largo delle isole Lofoten continua a essere molto acceso. Da una parte, l`associazione delle industrie petrolifere norvegesi (OLF) dichiara che l`impatto delle indagini sulla fauna ittica risulta minimo, mentre l`associazione ambientalista locale “Natur og Ungdom” sostiene la necessità di attendere che l`Istituto oceanografico di Bergen Oceanic Research Institute pubblichi un approfondito, dettagliato e rapporto finale sulla situazione. Related posts / Posts Simili/Correlati: Italia. Risorse per energie rinnovabili dirottate verso il nucleare. Biocarburanti, 15 miti da sfatare per…

Read More