I governi manipolano i social network?

Sono sempre più numerosi i governi che seguono le orme di Russia e Cina nel manipolare i social media e reprimere il dissenso on-line, tendenza che rappresenta una grave minaccia per la democrazia; è quanto risulta da uno studio dell’ong Freedom House, “Freedom of the net”. Lo studio, effettuato su 65 Paesi, rileva come una trentina di governi impieghino una qualche forma di manipolazione per distorcere le informazioni on-line, contro i 23 di un’analoga ricerca effettuata l’anno scorso. Fra le tattiche utilizzate vi sono i commentatori pagati dalle autorità, i…

Read More

Facebook, aperta indagine tedesca sui vertici statunitensi

L’apertura dell’inchiesta è stata rivelata dal settimanale tedesco Der Spiegel e Facebook ne ha preso nota come un’iniziativa ingiustificata anche perché il social network già combatte l’odio su internet. L’accusa è di mancata rimozione di contenuti criminali come minacce di morte e negazioni del genocidio ebraico. Related posts / Posts Simili/Correlati: Messico, Narcoguerra. Indignazione diffusa per l’assassinio del giornalista Valdez Narcoguerra messicana. Cartello di Jalisco recluta sicari tramite Facebook [Inchiesta] La Pedopornografia a Firenze e dintorni nel mondo I governi manipolano i social network? Colombia. Come la narco-estetica diventa la…

Read More