Controllo delle nascite contro la poverta’

Avere la possiblita’ di decidere se avere figli o meno, quando farli e quanti farne e’ un diritto universale. Su di questo si calcola che in tutto il mondo, una cifra stimata di 214 milioni di donne che non pianificano quando restare incinte, una forte necessita’ -insoddisfatta- di metodi contraccettivi moderni. Queste donne sono, nella maggior parte, nei Paesi in via di sviluppo. Related posts / Posts Simili/Correlati: Rapporto IISS, Narcoguerra nel Mondo; quella messicana miete più vittime UNHCR chiede sostegno per gli sfollati e per le persone tornate alle…

Read More

Colombia, Le piantagioni di coca continuano a proliferare

La superficie delle piantagioni di coca in Colombia e’ cresciuta del 52% nel 2016, passando dei 96.000 ettari del 2015 a 146.000 nel 2016. E’ quanto hanno fatto sapere il 14 luglio le Nazioni Unite nel loro rapporto annuale in materia. In quanto alla produzione di cocaina, si e’ attestata su 866 tonnellate nel 2016, rispetto alle 646 del 2015, cioe’ un incremento del 34%. Related posts / Posts Simili/Correlati: Il nuovo narcotraffico alla frontiera tra Colombia ed Ecuador (1) Peru’, Coca: secondo Paese produttore USA – Cocaina sequestrata. Il…

Read More
AMBIENTE ARCHIVIO 

Cambiamenti climatici e coltivazioni cereali: allarme sul calo

Gli scienziati non smettono di dare l’allerta: il clima ha un impatto sugli alimenti che noi coltiviamo. Uno studio pubblicato dalla rivista Science il 30 agosto, rivela che il cambiamento climatico dovrebbe diminuire i rendimenti dei raccolti di cereali. Un’équipe diretta da alcuni scienziati dell’Università di Washington, del Colorado e del Vermont, fa sapere che l’attività degli insetti parassiti delle coltivazioni è in crescita con l’aumento delle temperature. Lo studio si basa su 38 specie, tra cui l’afide, il trivellatore e il verme del riso. Related posts / Posts Simili/Correlati:…

Read More
ARCHIVIO COOPERAZIONE 

Myanmar: UNHCR e UNDP sono pronti ad avviare l’attività di valutazione dei villaggi dello Stato di Rakhine

A tre mesi dalla ratifica di un Memorandum d’intesa tra l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR), il Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo (UNDP) e il governo di Myanmar, l’UNHCR e l’UNDP sono pronti ad iniziare le attività di valutazione in 23 villaggi (all’interno di 13 aree) e in altre 3 aree. Tali valutazioni rappresenterebbero soltanto un primo passo iniziale, nell’ottica di estendere l’accesso per consentire valutazioni complete e su larga scala che continuano ad essere necessarie. Related posts / Posts Simili/Correlati: OTTAWA STREAMLINES IMMIGRATION PROCESS…

Read More
ARCHIVIO COOPERAZIONE 

UNHCR chiede sostegno per gli sfollati e per le persone tornate alle proprie case in Etiopia

L’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) richiede un maggiore sostegno al milione di persone circa costrette a fuggire a causa delle recenti violenze nell’Etiopia sud-occidentale, compresi coloro che sono tornati nelle proprie case. Dallo scorso aprile, i conflitti tra le comunità nelle aree di confine della regione delle Nazioni, Nazionalità e Popoli del Sud e nella Regione dell’Oromia in Etiopia hanno costretto i civili ad abbandonare le proprie abitazioni. Le recenti violenze sono andate ad aggiungersi a oltre un anno di siccità e tensioni sorte in merito…

Read More