ARCHIVIO SICUREZZA 

ExpressLane, soluzione hi-tech per missioni di intelligence

L‘Office of Technical Service’, OTS, è una delle sezioni della Cia; crea tecnologie futuristiche per le missioni d’intelligence. Ots ha creato ExpressLane che serve per raccogliere i dati biometrici dai servizi di intelligence con cui la Cia collabora nel mondo. Quindi: Impronte digitali, scansione dell’iride, riconoscimento vocale e facciale, tecniche per stabilire l’identità di un individuo. Related posts / Posts Simili/Correlati: Pakistan, Droni per il controllo del territorio [ITALIA] AERONAUTICA MILITARE ED ESERCITO,GUERRA ELETTRONICA (SOGE): ACCORDO COLLABORAZIONE SETTORE SUPPORTO OPERATIVO Nuove truppe in Afghanistan ? Paradise papers ESTONIA: PERSONALE TFA…

Read More

Poligono sperimentale e di addestramento interforze di Salto di Quirra

Il poligono sperimentale di addestramento interforze di Salto di Quirra, è un poligono delle forze armate italiane costituito nel 1956 che sorge nel comune di Perdasdefogu in provincia di Nuoro. Nel corso degli anni le strutture del PISQ hanno visto il “tiro” dei principali sistemi missilistici in dotazione alle forze armate italiane. Nel poligono, ad esempio, sono stati lanciati missili anti-nave come il Marte e il Teseo, prodotti oggi da MBDA, il consorzio composto dalla britannica BAE System, Airbus e Leonardo. Related posts / Posts Simili/Correlati: Contact ESTONIA: PERSONALE TFA…

Read More

LA LIBIA NON HA MAI ADERITO ALLE CONVENZIONI DI GINEVRA

  La Libia non ha mai aderito alla convenzione di Ginevra che distingue i due tipi di persone in fuga, agevolando di fatto, durante l’anarchia della recente guerra civile, le violazioni e le torture subite dagli stranieri prima dai trafficanti, poi nelle prigioni libiche. Related posts / Posts Simili/Correlati: Africa, Olio di Palma: produzione distrugge ecosistema UE, Assistenza Umanitaria: In arrivo 147 milioni di euro Sri Lanka, il The Times: denuncia il rapimento di bambini tamil, ad opera di gruppi paramilitari. SUD SUDAN: IN AUMENTO I RIFUGIATI DAL KORDOFAN MERIDIONALE…

Read More

Missioni militari italiane all’estero

In discussione oggi un decreto-legge che stanzia per il semestre già in corso, dal 1o luglio al 31 dicembre, la somma di oltre 700 milioni di euro e che disciplina – cito dal titolo completo del decreto- legge, questa volta – « interventi di cooperazione allo sviluppo e a sostegno dei processi di pace, di stabilizzazione e delle missioni internazionali delle Forze armate e di polizia », che riguardano, « 22 missioni in 20 diverse parti del mondo, per una presenza media di circa 8 mila militari impegnati quotidianamente ».…

Read More