ARCHIVIO SICUREZZA 

Turchia, Sistemi di difesa S-400 da Russia

La Turchia acquisterà sistemi di difesa antiaerei S-400 russi, nel 2019, secondo il programma, ha riferito il vice primo ministro russo Yuri Borisov. Il funzionario ha sottolineato che gli S-400 non sono gli unici ricercati. “Le capacità uniche di Pantsyr, Buk-M3E, Tunguska, MPADS (Man-portable air-defence systems – TASS) sono anche richieste”, ha affermato. Related posts / Posts Simili/Correlati: Turchia, trattative acquisto sistema missilistico S-400 by Russia [Difesa] Mediterraneo Centrale, esercitazione interforze Zapad 2017, Esercitazione militare russa Turchia acquista da Russia sistema difesa missilistico S-400 Storia del narcotraffico. Il secondo libro…

Read More
ARCHIVIO SICUREZZA 

ESTONIA: PERSONALE TFA 36° STORMO HA INCONTRATO 52° MISSION SUPPORT GROUP US AIR FORCE

Una delegazione del 52° Mission Support Group dell’Aeronautica degli Stati Uniti e il personale della TFA (Task Force Air) 36° Stormo, rischierata presso la base militare di Amari, in Estonia. Il personale del 52°, comandato dal Colonnello Steven Zubowicz, è in Estonia a supporto dell’attività del 112° Expeditionary Fighter Squadron, che per circa due mesi sarà rischierato su Amari con velivoli F-16 a svolgere attività addestrativa con le Nazioni Alleate. Related posts / Posts Simili/Correlati: Orbital Test Vehicle (OTV) X-37B, terminata quarta missione Zapad 2017, Esercitazione militare russa Storia del…

Read More

Corea del Nord, Bombardieri americani in esercitazione al confine

Bombardieri strategici B-1B hanno condotto voli di addestramento nella zona assieme alle forze aeree giapponesi e sudcoreane. Il sorvolo da parte dei bombardieri strategici americani è arrivato dopo l’apertura di Donald Trump, che si è detto disponibile a un incontro con il leader nordcoreano Kim Jong-un nelle circostanze opportune. Il portavoce del ministero della Difesa di Seul ha intanto spiegato che le esercitazioni congiunte sono state condotte a scopo di deterrenza nei confronti delle provocazioni di cui si è resa protagonista la Corea del nord e per mettere alla prova…

Read More

Turchia, trattative acquisto sistema missilistico S-400 by Russia

Ankara (Turchia) è in contatto con Mosca per l’acquisto del sistema da difesa aerea S-400 “Triumf” (SA-21 “Growler” in codice Nato), derivato dal S-300PMU-2 “Favorit” (SA-20 “Gargoyle”), equipaggiato con il missile 48N6E3 (evoluzione della versione E2 in dotazione al S-300) a combustibile solido, capace di un raggio d’azione massimo di 250 km, in grado di colpire bersagli volanti ad una quota compresa tra i 10 ed i 30mila metri, oltre che bersagli balistici ad una distanza compresa tra i 7 ed i 60 km. Related posts / Posts Simili/Correlati: Zapad…

Read More