Filippine – Guerra alla droga

Bruxelles “interferisce” troppo negli affari interni delle Filippine, quindi Manila dice basta agli aiuti economici Ue. Lo ha annunciato oggi il portavoce del governo, Ernesto Abella, cosi’ come riferiscono le fonti locali. Al governo di Rodrigo Duterte non e’ piaciuta la posizione di condanna assunta dalle istituzioni dell’Unione Europea contro la “guerra alla droga” avviata dalle autorita’, che ha provocato “esecuzioni sommarie ed extragiudiziarie” in cui avrebbero perso la vita circa 7 mila persone. Related posts / Posts Simili/Correlati: UE, Farmaci contraffatti: Nuovo allarme U.E., Droga: Rapporto Europol e Emcdda…

Read More