ARCHIVIO SOCIETA' 

MESSICO – Narcoguerra. Ancora un sacerdote cattolico assassinato

Un sacerdote 33/enne, padre Juan Miguel Contreras García, è stato ucciso il 21 Aprile 2018 al termine della celebrazione della messa nella parrocchia San Pio da Pietrelcina di Tlajomulco, nello Stato di Jalisco. La notizia la riportiamo oggi, 20 Luglio 2018, in quanto in Messico le morti continuano e questa del sacerdote, purtroppo non è l’ultima. Le fonti locali riferirono ad Aprile che, un commando aveva fatto irruzione nella chiesa. Alcuni parrocchiani dichiararono che il prete, per la celebrazione della messa, aveva sostituito un altro sacerdote al quale erano arrivate…

Read More
ARCHIVIO ATTUALITA' 

War on drugs. Los Cabos in Baja California/Messico, la citta’ piu’ violenta al mondo

La messicana Los Cabos (Stato della Baja California del Sur) è la citta’ piu’ violenta del mondo nel 2017: lo rivela il report del Consiglio cittadino per la sicurezza pubblica e giustizia penale (Ccspjp), organizzazione messicana che ogni anno stila questa speciale classifica elaborando i dati ufficiali delle forze dell’ordine dei vari Paesi. Come ogni anno e’ l’America il continente piu’ violento, con ben 47 presenze tra le prime 50 citta’ piu’ violente. Related posts / Posts Simili/Correlati: Italia, Direzione antidroga: Rapporto 2009 Il caffe’ bevanda per quasi il 50…

Read More
ATTUALITA' GEOPOLITICA 

America Latina, Narcotraffico: La nuova geografia

La polizia australiana, nel mese di Febbraio 2018, ha intercettato 1,4 tonnellate di cocaina a bordo di uno yacht neozelandese di fronte alle coste di Sydney. La novita’ del sequestro e’ che l’operazione é stata possibile grazie ad un allerta internazionale dell’intelligence marittimo della Direzione Generale del Territorio Marittimo e Marina Mercantile del Cile (Directemar), che aveva fatto sapere che l’imbarcazione da turismo aveva navigato in acque territoriali cilene ed aveva fatto scalo a Valdivia, Coquimbo e Isola di Pasqua prima di prendere il Pacifico fino all’Australia. Related posts /…

Read More
ARCHIVIO GIORNALISMO 

Acapulco, Narcoguerra messicana. Assassinata una giornalista

La youtuber messicana Leslie Ann Pamela Montenegro e’ stata uccisa dai narcotrafficanti? E questa una delle piste che le autorita’ stanno valutando, cosi’ come ha fatto sapere lo scorso 6 febbraio il procuratore dello Stato di Guerrero. La giovane, giornalista politica e satirica di 36 anni, conosciuta in questo Stato della costa occidentale del Messico con lo pseudonimo di “Nana Pelucas” (Nana la parruccona) e’ morta per dei colpi d’arma da fuoco. Related posts / Posts Simili/Correlati: Carta dei doveri del giornalista Messico, Javier Valdez ucciso dai narcos. Era un…

Read More
ARCHIVIO ATTUALITA' 

Messico, Narcoguerra: Il muro degli Usa non ferma il narcotraffico

Il presidente Donald Trump sostiene che si potra’ impedire il passaggio dell’1% delle droghe, con la costruzione di un muro che costera’ agli Stati Uniti almeno 10 milioni di dollari. Sostenere che un muro alla frontiera tra Messico ed Usa sia la chiave per contenere il flusso di droghe tra i due Paesi, “e’ assurdo”, visto che una barriera fisica non puo’ eliminare un problema che e’ stato presente in questo Paese per vari decenni. Cosi si esprime il Centro de Estudios Internacionales Gilberto Bosques (CEIGB) del Senado de la…

Read More