ARCHIVIO ATTUALITA' 

Business internazionale della Droga (2)

Nel dipartimento di Nariño che confina con l’Ecuador, a Tumaco, ci sono 23.000 ettari di coltivazioni di coca. Il ministero della Difesa della Colombia ha annunciato a dicembre 2017 che gli obiettivi dell’eradicazione forzata erano stati raggiunti: oltre 50.000 ettari. Ma lo scorso febbraio, il vicepresidente Óscar Naranjo ha confermato che solo 16.000 erano stati volontariamente eliminati. “Dubitiamo delle dichiarazioni dell’esercito, e informandosi presso il personale militare che opera in merito, molti ammettono che le cifre sono state gonfiate per raggiungere gli obiettivi”, dice il rapporto “La nuova generazione di…

Read More

Bolivia, Droga: Accordo tra sindacati cocaleros e Governo

seguito a violenti scontri con la polizia. Il ministro degli Interni, Carlos Romero, in una conferenza stampa ha detto che l’accordo cocaleros prevede di poter coltivare 14.300 ettari nella regione delle Yungas de La Paz e 7.700 ettari nella zona del tropico di Cochabamba, nel Chapare (centro), dove ha base il presidente Evo Morales. Related posts / Posts Simili/Correlati: Ford Italia multata da Antitrust per pubblicità ingannevole USA – Bronx, Morti per droga. Indagine Narcotraffico al confine tra Spagna e Gibilterra. L’impunita’ dei narcos Business internazionale della Droga (2) Colombia,…

Read More

USA, Marijuana: pericolosa per cervello adolescenti

L’avvertimento, rivolto specialmente ai genitori americani che ne fanno uso, arriva dall’Accademia dei pediatri Usa. Sulla rivista ‘Pediatrics’, gli specialisti prendono posizione contro l’utilizzo di cannabis da parte di bambini e teen-ager, anche per ragioni mediche. A far scattare la nota – secondo l’organizzazione – è il ‘lassismo’ instauratosi dopo la liberalizzazione in molti stati dell’erba a uso ricreativo. Related posts / Posts Simili/Correlati: Tibet, Sanita’ pubblica in aumento UK, Eroina: Autorità sanitarie avvisano su contaminazione antrace Italia, Droga: Individuati i distributori di Kdrink Italia, Alcol e droghe: Indagine su…

Read More

Italia, Alcol e droghe: Indagine su consumazioni adolescenti

Eurispes e Telefono Azzurro hanno intervistato numerosi adolescenti riscontrando che ad alcuni di essi “capita” di bere superalcolici (occasionalmente il 21% e spesso il 7,8%), spinti forse, visto la loro giovane eta’, dalla curiosita’ di assaporare il gusto del ‘proibito’ che spesso cela, tuttavia, pericoli da non sottovalutare. Una larghissima maggioranza degli adolescenti afferma di non aver mai fatto uso di eroina (94,9%), di lsd/allucinogeni e ecstasy/acidi (in entrambi i casi 94,5%), di psicofarmaci (92,6%), di cocaina (92,2%), di hashish/marijuana (86,6%). Quasi la meta’ del campione non beve mai vino…

Read More

USA, Narcotraffico: Vertice di Cartagena

I governi, Stati Uniti in testa, non possono criminalizzare e allo stesso tempo legalizzare – piu’ o meno apertamente – il consumo delle droghe. E’ la sintesi di uno dei documenti che i capi di Stato e di governo del gruppo diTuxtla(Messico, Colombia, Repubblica Dominicana e paesi dell’America centrale) hanno licenziato al termine del vertice di Cartagena (Colombia). Un tema divenuto centrale nell’agenda dei lavori in virtu’ del referendum che si terra’ il 2 novembre in California per decidere di una parziale legalizzazione della marijuana. Le nazioni che consumano droga…

Read More