MONDO – Migranti. In crescita morti e dispersi nel Mediterraneo

Nel Mediterraneo senza più alcun dispositivo di soccorso, dove i salvataggi sono affidati solo agli interventi a singhiozzo della Guardia costiera libica, settembre e’ stato il mese con il tasso di mortalità più alto che sia mai stato registrato: quasi il 20% di chi è partito a settembre risulta morto o disperso. Related posts / Posts Simili/Correlati: Le attività della Cooperazione Italiana in Tunisia Mediterraneo, Crisi migranti: Frontex attacca Ong [Italia] Migranti: operativo il decreto Minniti-Orlando, nuove procedure per richiesta di asilo Immigrazione e dati Istat 2017 UE, Assistenza Umanitaria:…

Read More