Isis, la Brigata Al Kharsha

I media britannici avevano riportato la notizia della nascita di un reparto speciale dei terroristi del Califfato. A parlarne fu per primo il Sunday Times, che aveva ottenuto le rivelazioni di un miliziano catturato dai curdi, durante le operazioni per liberare il territorio vicino a Raqqa. “Ci vogliono sette mesi per essere addestrati nella brigata al-Kharsha”, disse. Related posts / Posts Simili/Correlati: Il Liutaio, un’arte immutata dal XVI secolo; quali prospettive di lavoro in Toscana? Kurdistan Iracheno. Khansa Shamdin, unico medico, cura soldati peshmerga e comunità yazida [Europa] Le “no-go…

Read More

Iraq – Mosul, Paramilitari iracheni contro Daesh (Isis)

Le milizie sciite irachene stanno svolgendo azioni militari nella zona di al Hisan al Shamali, ad ovest di Tal Afar, in direzione di Ayn Talawi, espellendo i Daesh anche dalla zona a nord di Sinjar, circa 45 chilometri ad ovest di Tal Afar. L’offensiva non è priva di morti e feriti. Il bilancio provvisorio dell’attacco a Daesh, con dei missili contro un quartiere residenziale a nord di Mosul, è di 11 morti e 22 feriti. Fonte Related posts / Posts Simili/Correlati: Iraq – Fallujah: catastrofe umanitaria Mosul: elicotteri italiani in…

Read More

Siria, grave situazione: milioni di persone senza riscaldamento, acqua, cibo! E le ONG che fanno?

Lo Stato islamico ha creato una crisi del carburante in tutte le zona controllate dal governo siriano, con milioni di persone che non sono in grado di riscaldare le loro case questo inverno. I ribelli jihadisti di Jabhat Fateh Al-Sham (ex Fronte al-Nusra) e il Free Syrian Army (FSA) hanno contaminato la fornitura di acqua nella zona di Wadi Barada, zona rurale di Damasco, lasciando più di 5 milioni di persone senza acqua potabile. Related posts / Posts Simili/Correlati: IRAQ, CARTE ELETTRONICHE PER LE FAMIGLIE DI SFOLLATI E DI RIFUGIATI…

Read More

Isis combatte con armi americane e di altri paesi

L’Isis ora combatte con fucili con la scritta “Property of US Govt”, di proprietà del governo statunitense. La scoperta è stata di un’organizzazione non governativa: la Conflict Armament Research che ha stilato un rapporto sulle armi in possesso dell’Isis, dopo un lavoro di ricerca in Siria e nel nord dell’Iraq. I miliziani dell’Isis dopo le loro vittorie sul campo hanno saccheggiato gli arsenali dei nemici sconfitti: esercito siriano, oppositori di Assad, esercito iracheno. E molte di queste armi sono americane. I miliziani islamici usano fucili americani M16A4. Related posts /…

Read More

Kurdistan Iracheno. Khansa Shamdin, unico medico, cura soldati peshmerga e comunità yazida

Khansa Shamdin è l’unico medico nel Kurdistan iaracheno che, da due anni e mezzo, nel cuore del Sinjar, assiste e fornisce cure mediche ai soldati feriti dell’esercito peshmerga e alla comunità yazida in fuga dallo Stato islamico.  Related posts / Posts Simili/Correlati: Il programma fallimentare di Oil for Food [Italia] Ministero Salute oscura Sito web: vendeva farmaci on line non autorizzati LA PRODUZIONE DI ARMI IN ITALIA… Isis, la Brigata Al Kharsha [Iraq] Poverta’: 4 milioni di bambini a rischio

Read More