AMBIENTE ARCHIVIO 

U.E. – Cambiamenti climatici già in essere in 558 città

Otre 100 milioni di punti di raccolta di dati messi a disposizione dal Centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio termine (Ecmwf) stanno alla base dell’indagine che l’European data journalism network – una piattaforma giornalistica indipendente della quale fanno parte testate come la tedesca Spiegel o l’italiana Internazionale – ha condotto per misurare l’avanzata dei cambiamenti climatici in casa nostra, nelle città europee. Related posts / Posts Simili/Correlati: Contact Germania, Treno sperimentale a idrogeno U.E. – Rifiuti plastica. La strategia per superarli 100 aziende nel mondo le maggiori responsabili…

Read More
ARCHIVIO COOPERAZIONE 

Immigrazione e dati Istat 2017

L’Istat ha pubblicato gli ultimi dati sui migranti in Italia (1). In valori assoluti, nel 2017 c’è stato – rispetto all’anno precedente – un calo di presenze del 5,5% e una diminuzione del 5% di nuovi ingressi, di cui il 45% é stato per motivi familiari. Sempre con riferimento agli ingressi, si è toccato il minimo storico di quelli per lavoro (13.000) e il massimo per richiesta di asilo/motivi umanitari, quasi 78.000. Related posts / Posts Simili/Correlati: ONG colluse con i trafficanti di esseri umani ? Bangladesh, Regime alimentare a…

Read More
ARCHIVIO SOCIETA' 

Guerra alla droga. Quando le vittime sono i bambini

I bambini immigrati vengono separati dai loro genitori a causa della politica di tolleranza zero dell’amministrazione Trump in merito all’ingresso illegale, oltre confine. Le scene di circa 2.000 bambini traumatizzati che si trovano in gabbie presso le strutture di confine sono esposte attraverso i media. Questo avviene perché i loro genitori cercano di fuggire dalla persecuzione o cercano di assicurare loro una vita migliore. Ciò ha provocato un’enorme esplosione di proteste da una vasta gamma di americani indignati. Il procuratore generale Jeff Sessions è salito rapidamente sulle scene il mese…

Read More

[ITALIA] INTERVENTI URGENTI IN MATERIA D’IMMIGRAZIONE E DI SICUREZZA URBANA

Il Consiglio dei ministri, su proposta dei Ministri dell’interno Marco Minniti e della giustizia Andrea Orlando, ha approvato un decreto legge che introduce disposizioni urgenti per l’accelerazione delle procedure amministrative e giurisdizionali in materia di protezione internazionale, per l’introduzione di misure volte ad accelerare le operazioni di identificazione dei cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione europea e per il contrasto dell’immigrazione illegale. Related posts / Posts Simili/Correlati: Che cos’è il Global Privacy Enforcement Network (GPEN) Droni, Sicurezza: UE lavora a controllo aereo città, entro 2019 [Italia] Migranti: operativo il decreto…

Read More

[Italia] Migranti: operativo il decreto Minniti-Orlando, nuove procedure per richiesta di asilo

Nel Febbraio 2017 i ministri Minniti (Interni) e Orlando (Giustizia) presentano al Governo il testo di due decreti: il primo riguarda la sicurezza urbana (con il Daspo urbano), mentre il secondo vuole introdurre nuove misure per accelerare le procedure per l’asilo, da parte dei migranti, che decidono di fare richiesta in Italia. Gli attuali CIE (Centri di identificazione ed espulsione) diventeranno Centri di permanenza per il rimpatrio (CPR), e saranno dislocati in ogni regione, per un totale di venti centri sparsi per tutto il territorio nazionale. Related posts / Posts…

Read More