ARCHIVIO SOCIETA' 

Messico, La invisibile frontiera dei narco

Tamaulipas, alla frontiera tra Usa e Messico lungo le sponde del Rio Bravo, e’ dove la rivalita’ tra le bande di narcotrafficanti e gli scontri con l’Esercito trasformano questo Stato in una zona di guerra che affligge la popolazione e le migliaia di immigrati che cercano di attraversare la frontiera. Di seguito la descrizione, giorno per giorno, dell’attivita’ di una pattuglia di militari messicani su questa frontiera invisibile che solca questa zona del Paese centroamericano. Related posts / Posts Simili/Correlati: U.E./Relazione droga Emcdda 2017 Narcoguerra messicana. Cartello di Jalisco recluta…

Read More
ARCHIVIO ATTUALITA' 

FILIPPINE – Lotta alla droga. Duterte taglia accordi commerciali con Canada

Il presidente filippino, Rodrigo Duterte, ha deciso di cancellare una commessa da 235 milioni di dollari con il Canada per la fornitura di 16 elicotteri militari dopo che il governo di Ottawa ha ordinato una revisione dell’intesa per timori sulla condizione dei diritti umani nel Paese asiatico. L’annuncio arriva all’indomani della notizia che la Corte penale internazionale (Cpi) dell’Aja ha avviato indagini preliminari per crimini contro l’umanita’ nei confronti di Duterte per la sua ‘guerra alla droga’ che ha gia’ fatto quattromila morti. Related posts / Posts Simili/Correlati: USA, Immigrazione:…

Read More
ARCHIVIO SOCIETA' 

[Africa – Congo] Li chiamano enfants sorciers, bambini stregoni

Nella capitale Kinshasa – secondo le stime fornite dell’antropologo Filip de Boeck durante una presentazione accademica – sono 23mila i bambini accusati di stregoneria. La società ritiene essere posseduti dal diavolo perché malati, o affetti da disturbi del comportamento, da epilessia o albinismo. Related posts / Posts Simili/Correlati: I difensori dell’ambiente sempre piu’ minacciati Il consumo di proteine animali e’ in crescita Rapporto IISS, Narcoguerra nel Mondo; quella messicana miete più vittime Tortura. La situazione mondiale sta peggiorando USA – YouTube viola privacy dei bambini?

Read More
ARCHIVIO ATTUALITA' 

[Iraq] Poverta’: 4 milioni di bambini a rischio

Iraq. 1 bambino su 4 è povero. Dal 2014 verificati 150 attacchi alle strutture educative e 50 attacchi ai centri sanitari e al personale sanitario. Nella città di Mosul, oltre 21.400 case sono state danneggiate o distrutte; La metà di tutte le scuole irachene avrebbe bisogno di riparazioni e più di 3 milioni di bambini hanno subito un’interruzione nel percorso scolastico; il 35% dei bambini non completa la scuola primaria. Circa 1 milione di bambini hanno bisogno di supporto psicosociale; 2.260 sono detenuti in Iraq, metà di quali sono sospettati…

Read More
ARCHIVIO GEOPOLITICA 

Filippine, Lotta alla droga. Polizia passa testimone ad Agenzia governativa

La Polizia delle Filippine ha sospeso da ieri la sanguinosa campagna contro il narcotraffico costata la vita a migliaia di persone – perlopiù sospetti in condizioni di povertà’ o indigenza – in risposta alla crescente opposizione dell’opinione pubblica, che nelle ultime settimane ha minato la popolarità del presidente Rodrigo Duterte. Proprio quest’ultimo ha annunciato ieri di aver revocato la responsabilità delle operazioni alla Polizia nazionale filippina, forte di 170 mila effettivi, e di aver attribuito la responsabilità esclusiva della campagna contro il narcotraffico all’Agenzia antidroga (Pdea). Related posts / Posts…

Read More