L’Antico Codice Cavalleresco

~~~oOo~~~ Un Cavaliere è devoto al valore il suo cuore conosce solo la virtù la sua spada difende i bisognosi la sua forza sostiene i deboli le sue parole dicono solo verità la sua ira si abbatte sui malvagi ~~~oOo~~~ Codice Cavalleresco secondo gli scritti antichi: Officium: I. Siate fedeli alla cavalleria, ai suoi insegnamenti, e osservate il Codice della Cavalleria in ogni direzione. Related posts / Posts Simili/Correlati: Antica regola dei Templari Ruoli Templari Gli Ordini religioso-militari e la crisi delle Crociate Cavalieri Templari: Ego Promitto Domino Nobiltà Italiana:…

Read More

L’osservanza della Quaresima

“L’osservanza della Quaresima è il legame della nostra milizia: è per essa che ci distinguiamo dai nemici della Croce di Cristo. Protetti dall’aiuto celeste durante il giorno, ci fortifichiamo contro i príncipi delle tenebre. Se quest’osservanza si rilasserà, sarà a detrimento della Gloria di Dio, per il disonore della religione cattolica e delle anime cristiane e non c’è dubbio che questa negligenza diventerà la fonte di sventure per i popoli, di disastri nei pubblici affari, di infortuni per gli individui.” Related posts / Posts Simili/Correlati: Chiesa dei Santi Vincenzo e…

Read More

LIBER AD MILITES TEMPLI (De laude novae militiae)

Prologus Hugoni, militi Christi et magistro militiae Christi, Bernardus Claraevallis solo nomine abbas: bonum certamen certare. Semel, et secundo, et tertio, nisi fallor, petisti a me, Hugo carissime, ut tibi tuisque commilitonibus scriberem exhortationis sermonem, et adversus hostilem tyrannidem, quia lanceam non liceret, stilum vibrarem, asserens vobis non parum fore adiutorii, si quos armis non possum, litteris animarem. Distuli sane aliquamdiu, non quod contemnenda videretur petitio, sed ne levis praecepsque Related posts / Posts Simili/Correlati: Repubblica di Malta Scopo e attività degli ordini cavallereschi PREGHIERA DEI CAVALIERI TEMPLARI La titolarità…

Read More

Salmo 115 (113B)

1 Non a noi, Signore, non a noi, ma al tuo nome da’ gloria, per la tua fedeltà, per la tua grazia. 2 Perché i popoli dovrebbero dire: “Dov’è il loro Dio?”. 3 Il nostro Dio è nei cieli, egli opera tutto ciò che vuole. 4 Gli idoli delle genti sono argento e oro, opera delle mani dell’uomo. 5 Hanno bocca e non parlano, hanno occhi e non vedono, 6 hanno orecchi e non odono, Related posts / Posts Simili/Correlati: LIBER AD MILITES TEMPLI (De laude novae militiae) Priorato Gerosolimitano…

Read More