Falso Ordine di Malta danneggia reputazione di giornalisti, nell’esercizio della loro professione

Colleghi giornalisti informano su un fatto a loro accaduto. Si tratta di un loro lavoro svolto per conto di un Ordine di Malta, con sede in Italia, il quale è poi risultato farlocco (fasullo), ove il modus operandi di alcuni membri nel loro consiglio direttivo si sovrapponeva al lavoro professionale dell’ufficio stampa, anticipando le notizie su blog e siti web anche ufficiali (con sezione specifica di ufficio stampa), compreso gruppi e pagine nei social net.  Related posts / Posts Simili/Correlati: Vaticano, Epurazioni, ripicche…una storia da Film Giallo ? Vino Chianti,…

Read More