U.E./Relazione droga Emcdda 2017

L’aumento dei decessi, la costante disponibilità di nuove sostanze psicoattive e la crescente minaccia alla salute rappresentata dagli oppioidi sintetici estremamente potenti sono tra le questioni evidenziate oggi dall’Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze (EMCDDA), in occasione della presentazione, a Bruxelles, della Relazione europea sulla droga 2017: tendenze e sviluppi. Nella sua panoramica annuale, l’Osservatorio esamina inoltre i segnali della crescente disponibilità di cocaina; gli sviluppi nelle politiche sulla cannabis e il consumo di droghe fra gli studenti. Related posts / Posts Simili/Correlati: USA – Cocaina sequestrata. Il 94%…

Read More

[Francia] Traffico droghe; situazione

François Thierry, l’ex-capo dell’Ufficio centrale per la repressione del traffico illegale di stupefacenti (OCRTIS) e’ stato arrestato il 1 marzo, nei locali dell’Ispezione generale della polizia nazionale, e rilasciato in serata. Questo arresto fa parte di una indagine sul traffico di stupefacenti in cui sono coinvolti dei giudici parigini d’istruzione fin dall’estate del 2013. Un altro poliziotto e’ stato arrestato, come fa sapere una fonte del quotidiano le Monde. Fonte secondo cui gli inquirenti stanno indagando su quanto accaduto nell’ufficio antidroga e i suoi legami con gli informatori, personaggi controversi…

Read More

[Europa] Le “no-go zones”, fantasia o realtà?

Le “no-go zones” sono quartieri musulmani che sono off-limits per i non musulmani per il disordine, l’anarchia e l’insicurezza in queste aree. Le autorità del paese ospitante hanno effettivamente perso il controllo su molte “no-go zones” e, spesso, sono incapaci o non vogliono fornire aiuti pubblici essenziali, come la polizia, i vigili del fuoco, le ambulanze, per paura di essere attaccati dai giovani musulmani. Related posts / Posts Simili/Correlati: Italia (Puglia), Castel del Monte Crociata Albigese Carta o Internet ? Il nostro cervello all’epoca dei nuovi modi di leggere Un’Europa,…

Read More

Parigi, Narcosala: Un mese dopo apertura; i primi dati

Il Sindaco di Parigi ha fornito i primi dati sulla frequenza della narcosala (SCMR) che e’ stata aperta un mese fa nel X arrondissement della capitale. Alcuni striscioni e cartelli con scritto “No alla narcosala in un quartiere residenziale”, sono ancora su alcune finestre di palazzi della rue Ambroise-Paré, nel quartiere della Gare du Nord a Parigi. Ma dopo il 17 ottobre, data dell’apertura in questa strada della prima narcosala in Francia, il loro numero e’ visibilmente diminuito. Related posts / Posts Simili/Correlati: U.E., Dati su consumo carne Francia, Narcotraffico:…

Read More

Francia, Cartello aziende cosmetiche

(Riproponiamo l’articolo a richiesta elevata utenti donne). Una sanzione record di circa un miliardo di euro e’ stata confermata, il 27 ottobre 2016, dalla Corte d’Appello di Parigi per sanzionare alcuni produttori di prodotti di igiene e di maquillage, colpevoli di aver fatto cartello per due anni. La Corte ha confermato quasi integralmente la decisione dell’Autorita’ della concorrenza, che aveva inflitto a dicembre 2014 un’ammenda di 951,1 milioni di euro ad una decina di aziende chiave del settore. Related posts / Posts Simili/Correlati: Francia, Legge anti burqa: Maggioranza francesi favorevole…

Read More