ARCHIVIO SOCIETA' 

La Francia e la droga, un bussines miliardario

Il mercato della droga in Francia muove una cifra d’affari annuali che viene stimata in 2,3 miliardi di euro, cioe’ lo 0,117% del Pil, che vuol dire che ogni francese spende mediamente in droga ogni anno 36 euro. Questo gigantesco mercato e’ dominato da due prodotti di riferimento -la cannabis e la cocaina- che rappresentano da soli piu’ dell’85% della cifra globale del business, cosi’ come fa sapere un studio dell’l’Institut national des hautes études de la sécurité et de la justice (INHESJ), presentato ieri 3 novembre. Related posts /…

Read More
ARCHIVIO ATTUALITA' 

Magazine ridersbike.net: attacchi hacker nazionalità varia

La redazione del Reporterpress ha ricevuto in questi ore centinaia di mail e messaggi, anche sui vari social ove è presente, su quanto accaduto al magazine ridersbike.net . La scansione tecnica ha prodotto dei risultati riscontrando vari attacchi da vari paesi europei, Italia compresa. La testata ridersbike.net esiste dal 2003 e non aveva mai avuto un attacco massiccio che continua ancora, in particolare da Francia e Italia. Di seguito la documentazione degli attacchi hacker.  Related posts / Posts Simili/Correlati: Ergastolo ostativo: il vero ‘fine pena mai’ Italia. Cyberspionaggio: indagine si…

Read More
ARCHIVIO ATTUALITA' 

Il caso droghe e la Francia

La domanda che poniamo non e’ pretestuosa e provocatoria, ma sorta spontaneamente dopo aver letto l’intervento del ministro francese della Giustizia all’Assemblea nazionale del suo Paese lo scorso 3 aprile in materia di droga: Nicole Belloubet ha preannunciato che per chi verra’ colto a consumare cannabis, sara’ comminata una multa di 300 euro direttamente dal poliziotto che lo pizzica; un precedente rapporto parlamentare che preparava questa riforma, aveva ipotizzato una multa di 150/200 euro; inoltre questa multa non sostituisce, ma e’ “complementare” alla pena attuale di un anno di prigione…

Read More

Un’Europa, molte Europa

Discorso di Timothy Garton Ash *, di ringraziamento in occasione della consegna del premio Carlo Magno – Aquisgrana 25 maggio 2017. Ciò che conta è la parola detta! Stimatissimo signor Presidente federale, stimatissimo signor Sindaco, stimatissimo signor Linden, gentili signore e signori! Mi sento profondamente onorato di essere insignito quest’anno del premio internazionale Carlo Magno, e accetto questo onore in quanto Europeo inglese. In questi giorni alcuni sono un po’ stupiti dalla combinazione tra questo sostantivo e questo aggettivo: Europeo inglese. Related posts / Posts Simili/Correlati: Rifiuti. Discariche non conformi.…

Read More

U.E./Relazione droga Emcdda 2017

L’aumento dei decessi, la costante disponibilità di nuove sostanze psicoattive e la crescente minaccia alla salute rappresentata dagli oppioidi sintetici estremamente potenti sono tra le questioni evidenziate oggi dall’Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze (EMCDDA), in occasione della presentazione, a Bruxelles, della Relazione europea sulla droga 2017: tendenze e sviluppi. Nella sua panoramica annuale, l’Osservatorio esamina inoltre i segnali della crescente disponibilità di cocaina; gli sviluppi nelle politiche sulla cannabis e il consumo di droghe fra gli studenti. Related posts / Posts Simili/Correlati: UK, Eroina: Autorità sanitarie avvisano su…

Read More