ARCHIVIO ATTUALITA' 

RUSSIA – Droga nell’ambasciata di Buenos Aires. Ministero Esteri smentisce uso di posta diplomatica

La portavoce del ministero russo degli Esteri, Maria Zakharova, ha smentito le indiscrezioni sul presunto utilizzo del servizio postale diplomatico per trasportare della cocaina dall’Argentina alla Federazione Russa. Giovedi’ scorso il ministro della Sicurezza argentino Patricia Bullrich ha dichiarato che le forze di polizia dei due paesi hanno bloccato una partita di 389 chili di cocaina diretta a Mosca. Fra le persone arrestate ci sono un ufficiale di polizia argentino e un cittadino russo, una persona cui fa riferimento Zakharova nel suo post. Related posts / Posts Simili/Correlati: America Latina,…

Read More
ARCHIVIO SOCIETA' 

USA – DEA apre indagine su ex-agente in Colombia

L’Agenzia antidroga statunitense (Dea) ha aperto un’indagine nei confronto di un suo ex agente che operava dalla Colombia. L’uomo, riferisce il quotidiano “New York Times”, e’ accusato di cattiva condotta. L’ex agente Jose Irizarry si e’ improvvisamente licenziato dalla Dea ed e’ sospettato di aver passato informazioni ai trafficanti di droga colombiani. Le accuse contro l’uomo rendono piu’ difficile alle Forze dell’ordine Usa conquistarsi la fiducia di informatori, essenziali nella lotta contro il narcotraffico. Related posts / Posts Simili/Correlati: I narcotrafficanti colombiani piu’ celebri della storia Storia del narcotraffico. Il…

Read More
ARCHIVIO ATTUALITA' 

Iran, Arresti di massa minoranza musulmana Dervish

Le autorità iraniane hanno arrestato oltre 300 membri della minoranza comunità musulmana dervish alla fine di febbraio 2018 dopo che la polizia ha forzatamente cercato di interrompere una protesta. Gli eventi di febbraio sono nati da quello che sembra essere un intensificato giro di vite contro la minoranza del Derviscio, inclusa la probabile sorveglianza accresciuta del leader del gruppo. Related posts / Posts Simili/Correlati: Italia (Roma), Indiscrezioni sulla prossima apertura dell’ Archivio Segreto Vaticano sul pontificato di papa Pio XII La Repubblica di San Marino: esce dalla white list Freddo…

Read More
ARCHIVIO ATTUALITA' 

[Italia] Guardia di finanza e Carabinieri, operazione “Vello d’oro”

200 militari appartenenti ai Comandi Provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza di Firenze, il 19 Febbraio 2018, nell’ambito dell’operazione denominata “VELLO D’ORO”, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare disposta dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale del Capoluogo Toscano – Dott.ssa Paola Belsito – su richiesta della locale Procura Distrettuale Antimafia, emessa nei confronti di 14 persone (11 in carcere e 3 ai domiciliari), residenti tra la Calabria e la Toscana. Related posts / Posts Simili/Correlati: Esplosione a stazione di Viareggio: 15 finora le vittime…

Read More