ARCHIVIO GIORNALISMO 

Aggiornamento della Carta di Treviso, richiamata dal codice di deontologia

Deliberazione del Garante per la Protezione dei dati personali del 26 ottobre 2006 “Aggiornamento della Carta di Treviso, richiamata dal codice di deontologia, relativo al trattamento dei dati personali nell’esercizio dell’attivita’ giornalistica.” (Deliberazione n. 49/06). GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI DELIBERAZIONE 26 ottobre 2006 Aggiornamento della Carta di Treviso, richiamata dal codice di deontologia, relativo al trattamento dei dati personali nell’esercizio dell’attivita’ giornalistica. (Deliberazione n.49/06). Related posts / Posts Simili/Correlati: Contact Scrivere un articolo, ma quante battute per una cartella? Giornalisti autonomi, nuova sentenza equo compenso. La Cassazione…

Read More
ARCHIVIO GIORNALISMO 

Carta di Roma, Protocollo deontologico concernente richiedenti asilo, rifugiati, vittime della tratta e migranti

Il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti e la Federazione Nazionale della Stampa Italiana, condividendo le preoccupazioni dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) circa l’informazione concernente rifugiati, richiedenti asilo, vittime della tratta e migranti, richiamandosi ai dettati deontologici presenti nella Carta dei Doveri del giornalista – con particolare riguardo al dovere fondamentale di rispettare la persona e la sua dignità e di non discriminare nessuno per la razza, la religione, il sesso, le condizioni fisiche e mentali e le opinioni politiche – ed ai princìpi contenuti nelle norme…

Read More

Un’alternanza a salvaguardia dell’ambiente

Offrire un’opportunità di formazione concreta alle ragazze ed ai ragazzi della Toscana. E’ questo il punto chiave di “un’alternanza a favore dell’ambiente”, il protocollo d’intesa siglato tra Alia e USRT e presentato questa mattina presso la sede dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana dal Direttore Generale Domenico Petruzzo, e dall’Amministratore Delegato di Alia Spa Livio Giannotti. L’accordo raccoglie in pieno gli indirizzi della Legge 107/2015 di riforma del sistema di istruzione e formazione prevedendo per i prossimi tre anni scolastici (2017-2018, 2018-2019, 2019-2020) la messa in atto di azioni congiunte…

Read More

Decreto vaccini. Il Collegio Ipasvi Firenze: «è necessario formare gli infermieri a informare»

Dieci vaccini obbligatori per i minori tra 0 e 16 anni e per i minori stranieri non accompagnati, sanzioni per chi non vaccina i propri figli, l’istituzione di un’anagrafe vaccinale, la possibilità di prenotare in farmacia. Sono solo alcuni dei punti del Decreto vaccini approvato in via definitiva dalla Camera lo scorso 27 luglio. Related posts / Posts Simili/Correlati: “Telecardiologia”, attivata undicesima postazione nel presidio Morgagni [FIRENZE] OSPEDALE ANNUNZIATA, LICHEN SCLEROSO VULVARE: CURE SPERIMENTALI Empoli e Castelfiorentino, arrivano le sentinelle cittadine Fucecchio, Avviato servizio vigilanza e informazione ai cittadini Pronti…

Read More

[Giovani in Toscana] Opportunità: corsi formazione professionale

I Neet (Not in Education, Employment or Training) sono corsi di formazione gratuiti per giovani tra i 18 e i 29 anni di età, residenti in Italia e che al momento non stanno né studiando né lavorando. La durata dei corsi è fino a 900 ore e, a fine frequenza, viene rilasciato un attestato di qualifica professionale o un certificato di competenze per professioni. I corsi offerti riguardano professioni con maggiore richiesta di occupazione. Related posts / Posts Simili/Correlati: MONDO, LE ASSOCIAZIONI TOSCANE Prato, Raccolta funghi: consulenza gratuita per riconoscere…

Read More