Alimentazione e salute: Ferro e sviluppo cognitivo

L’organismo umano contiene circa 3-4 g di ferro sotto forma di ferro emico Fe2+ (ione ferroso) e di ferro non-emico Fe3+ (ione ferrico). Il ferro contribuisce allo sviluppo cognitivo dei bambini fino a 3 anni. E’ quanto afferma l’Efsa (Autorita’ europea per la sicurezza dei prodotti alimentari) che ha stabilito un rapporto di causa ed effetto tra l’assunzione di ferro e normale sviluppo cognitivo. Il ferro, oltre che essere componente di enzimi, svolge l’importante funzione legata al trasporto di ossigeno nel sangue. Related posts / Posts Simili/Correlati: Pistoia, curate donne…

Read More

Finlandia, Scorie nucleari: Primo deposito

La Finlandia è il primo Stato al mondo a pubblicare le disposizioni adottate per costruire un magazzino geologico profondo, volto a immagazzinare definitivamente le scorie radioattive di alta attività. Lo ha annunciato l’azienda Posiva, che oggi gestisce i residui di bassa intensità a Eurajoki sulla costa occidentale, nei pressi delle centrali nucleari di Olkiluoto. L’azienda ha spiegato che il sistema d’immagazzinamento avverrà in capsule di ferro coperte di rame e depositate a 500 metri di profondità nella roccia di granito. Related posts / Posts Simili/Correlati: Rifiuti Tossici, cresce il numero…

Read More