[Trasporti] L’algoritmo modifica il prezzo

L’intenzione è concedersi una pausa a New York. Partenza il 6 novembre, ritorno otto giorni dopo: 382 euro, tasse incluse, calcola l’app sul telefonino mentre la metropolitana è ferma in una zona periferica di Milano. Pochi minuti dopo si tenta l’acquisto, stavolta dal computer di lavoro, in pieno centro: 421 euro per lo stesso volo, la stessa classe. «Uno potrebbe pensare che intanto qualcun altro ha prenotato, riducendo i sedili liberi a disposizione e incrementando il valore dei biglietti successivi», sintetizza un manager di una grande compagnia aerea europea. Related…

Read More
AMBIENTE ARCHIVIO 

U.E. – Rifiuti plastica. La strategia per superarli

La Commissione europea ha presentato una nuova strategia sulla plastica, volta a far divenire più circolare l’industria di settore. Era un intervento molto atteso, perché affronta un problema ormai non trascurabile: la plastica è il terzo materiale prodotto dall’uomo più diffuso sulla terra dopo acciaio e cemento e, come ricorda il Wwf, dagli anni ’50 ad oggi ne abbiamo prodotte 8,3 miliardi di tonnellate. Il 79% di quest’enorme quantitativo, una volta divenuto rifiuto, non è stato recuperato ma è finito in discarica se non direttamente riversato nell’ambiente, finendo per contaminare…

Read More
ARCHIVIO SOCIETA' 

U.E. – Pubblicita’. Corte Strasburgo: si’ ad uso immagini Cristo e Madonna

I fatti risalgono al 2012 quando una società lituana che produce vestiti lancia una campagna pubblicitaria utilizzando la foto di un uomo e una donna con l’aureola, lui in jeans e tatuato, lei con un vestito bianco e una collana di perline, accompagnati dalle frasi “Gesù, che pantaloni!”, “Cara Maria, che vestito!” e “Gesù e Maria, cosa indossate!”. Le pubblicità hanno innescato una serie di proteste inviate all’Agenzia nazionale per la difesa dei diritti dei consumatori. Related posts / Posts Simili/Correlati: La street art per denunciare i rifiuti tecnologici U.E.…

Read More
ARCHIVIO SALUTE 

[EUROPOL] FRAUD ON A PLATE: OVER 3 600 TONNES OF DANGEROUS FOOD REMOVED FROM CONSUMER MARKET

Trafficking in fake and substandard food is big business, and efforts to stop this global phenomenon are ongoing. Rotten meat, chemically coloured tuna and fake baby milk powder – these are just a small sampling of the products seized as part of the latest OPSON investigation into the presence of counterfeit and substandard food and beverage products on the market in Europe and beyond. Related posts / Posts Simili/Correlati: Grecia, Antibiotici: necessarie dosi personalizzate con dati specifici Francia, Staminali embrionali: Deputato Ump chiede modifica legge Ministero Salute, Uova contaminate da…

Read More
AMBIENTE ARCHIVIO 

Riscaldamento globale. La cattura del CO2 serve a poco

L’Accordo di Parigi, il patto internazionale che dovrebbe essere la guida per la lotta al cambio climatico durante questo secolo, si e’ posto come obiettivo un aumento medio della temperatura del Pianeta nel 2100 inferiore ai due gradi e, per quanto possibile, arrivare ad un massimo di un grado e mezzo. Si stabilisce di tentare “un equilibrio tra le emissioni antropomorfe” e “l’assorbimento” dei gas ad effetto serra attraverso dei “dispersori” nella seconda meta’ del secolo. In altre parole, la porta è stata aperta a queste tecnologie a emissioni negative…

Read More