Un trauma vedere giovani rivoltarsi contro la propria patria

La nuova propaganda, che si avvale principalmente del web, nasce da organizzazioni terroristiche e da paesi con lo scopo di fomentare le paure e dividere l’Europa. I parlamentari discuteranno questo pomeriggio in merito a contromisure più stringenti e maggiore collaborazione tra gli stati. Abbiamo parlato con l’autrice del rapporto Anna Fotyga (ECR, PL) sull’impatto della disinformazione e su come contrastarla: “Dobbiamo investire maggiori risorse contro la radicalizzazione”. Related posts / Posts Simili/Correlati: Germania, Migranti: aumentano spose bambine Social LinkedIn bloccato da Russia per violazione privacy MAR NERO, LA NATO RAFFORZA…

Read More