ARCHIVIO ATTUALITA' 

[Marocco] Lotta alla droga. 600 arresti in due giorni

In Marocco, sono stati messi a segno 644 arresti in meno di 48 ore a Oujda, cittadina nel nord del Paese: una retata antidroga della polizia, ha sottolineato la prefettura, nell’ambito di un programma “di lotta alla delinquenza, per rafforzare lo spirito di sicurezza e la tranquillità dei cittadini”. Per due giorni, il centro più orientale del Paese, a pochi chilometri dal confine algerino, è stato setacciato: 533 sono finiti in manette in flagranza di reati e 91 erano ricercati anche con mandati internazionali. Related posts / Posts Simili/Correlati: Italia,…

Read More
ARCHIVIO GEOPOLITICA 

USA – Bronx, Morti per droga. Indagine

Nel 2016 nel Bronx ci sono state piu’ morti causate dalla droga di qualsiasi altro distretto di New York. E se di vero c’e’ che il Bronx e’ di per se’ una realta’ difficile, dove crimine e droghe sono da sempre – anche nell’immaginario collettivo – parte dello scenario, e’ vero anche che in questo caso a parlare sono i numeri: numeri che, finora, non erano mai stati cosi’ seri, tanto da far parlare di “epidemia”, come l’ha definita il New York Times. Related posts / Posts Simili/Correlati: U.E./Relazione droga…

Read More

U.E./Relazione droga Emcdda 2017

L’aumento dei decessi, la costante disponibilità di nuove sostanze psicoattive e la crescente minaccia alla salute rappresentata dagli oppioidi sintetici estremamente potenti sono tra le questioni evidenziate oggi dall’Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze (EMCDDA), in occasione della presentazione, a Bruxelles, della Relazione europea sulla droga 2017: tendenze e sviluppi. Nella sua panoramica annuale, l’Osservatorio esamina inoltre i segnali della crescente disponibilità di cocaina; gli sviluppi nelle politiche sulla cannabis e il consumo di droghe fra gli studenti. Related posts / Posts Simili/Correlati: Il caso droghe e la Francia…

Read More

Italia, Alcol e droghe: Indagine su consumazioni adolescenti

Eurispes e Telefono Azzurro hanno intervistato numerosi adolescenti riscontrando che ad alcuni di essi “capita” di bere superalcolici (occasionalmente il 21% e spesso il 7,8%), spinti forse, visto la loro giovane eta’, dalla curiosita’ di assaporare il gusto del ‘proibito’ che spesso cela, tuttavia, pericoli da non sottovalutare. Una larghissima maggioranza degli adolescenti afferma di non aver mai fatto uso di eroina (94,9%), di lsd/allucinogeni e ecstasy/acidi (in entrambi i casi 94,5%), di psicofarmaci (92,6%), di cocaina (92,2%), di hashish/marijuana (86,6%). Quasi la meta’ del campione non beve mai vino…

Read More

Italia, Direzione antidroga: Rapporto 2009

I sequestri di eroina in Italia nel 2009 sono diminuiti rispetto all’anno precedente anche se non e’ possibile affermare che c’e’ stata una flessione nell’offerta di questo stupefacente. In aumento, invece, i sequestri di marijuana (+211,75%) e degli anfetaminici (+24,18% per le dosi e +17,54% per i kg). E’ quanto emerge dall’attivita’ annuale 2009 della Direzione Centrale dei Servizi Antidroga, elaborato sulla base della sistematica raccolta ed elaborazione dei dati dell’attivita’ di contrasto alla droga svolta dalle forze di polizia e sulle relazioni informative degli esperti antidroga dislocati nei punti…

Read More