ARCHIVIO SALUTE 

“Dieta Vegana: > le sue virtù in termini di ridotto impatto ambientale”

Dall’ultimo decennio a questa parte, la dieta vegana sta sempre più entrando nel nostro abitudinario collettivo: ristoranti a tema, prodotti presenti, non più solo nei negozi specializzati, ma anche all’interno della grande distribuzione, corner dedicati, cosmetici e vestiti vegan-friendly. Alla base del costante aumento del numero di persone che cambiano la loro alimentazione onnivora troviamo sicuramente un’ideologia ambientalista, eco-friendly. Un tentativo di fare qualcosa di concreto per l’ambiente in cui viviamo, costantemente stra-sfruttato dall’industria, sia che si tratti di quella petrolifera, alimentare che manifatturiera. Related posts / Posts Simili/Correlati: Allergie…

Read More

Italia e Iran firmano accordo per apertura linee credito da 5 miliardi euro

La holding pubblica italiana X presterà soldi a due banche iraniane per commissionare i lavori alle imprese sul territorio la cui garanzia sovrana è quella del governo iraniano. L‘accordo del 2015 sul programma nucleare iraniano tra Teheran, Usa, Cina, Francia, Germania, Russia, Gran Bretagna e l‘Alto rappresentante dell‘Unione europea, ha posto le premesse per la ripresa delle relazioni di cooperazione commerciale fra l‘Iran e la comunità internazionale. Related posts / Posts Simili/Correlati: U.E. – Consumi da fonti rinnovabili. Italia terza dopo Germania e Francia India, accordi fra aziende Canadesi di…

Read More

Stangata sui prezzi per le famiglie italiane

Dal primo luglio 2017 è scattato l’aumento dell’energia elettrica del 2,8%, deciso dall’Authority che si rifletterà sulle prossime bollette, ma complici anche le condizioni meteo non favorevoli tra gelate primaverili prima e siccità poi, l’aumento dei prezzi dovrebbe farsi sentire anche sui prodotti alimentari. Related posts / Posts Simili/Correlati: Artico, Produzione petrolio: attivato primo impianto Italia e Iran firmano accordo per apertura linee credito da 5 miliardi euro

Read More

Artico, Produzione petrolio: attivato primo impianto

Il primo impianto petrolifero entra in produzione nell’Artico, nel mare di Barents. Le stime parlano di un giacimento che contiene riserve pari a 180mila di barili e permetterà una produzione giornaliera di 100mila barili al giorno, 65mila dei quali in quota di una azienda Italiana.  Related posts / Posts Simili/Correlati: Liberi dai Fossili, in difesa dell’ambiente Olanda – Amsterdam, Energia pulita: Dal carbone al gas naturale Un’alternanza a salvaguardia dell’ambiente 100 aziende nel mondo le maggiori responsabili del riscaldamento climatico [Ambiente] Oceano Artico: Presenza altissima di microplastiche

Read More

Germania, Attacchi informatici: nuove misure di sicurezza

Il 16 giugno, a Bonn, l’organismo per la sicurezza nelle tecnologie informatiche (BSI) ha presentato il suo rapporto. Il documento mette in guardia da nuove lacune nella sicurezza, da attacchi alle strutture industriali, dai furti di identità e dal rischio di punti deboli nell’infrastruttura della rete. Bersagli sensibili sono per esempio i sistemi di erogazione dell’acqua e dell’energia elettrica, guidati praticamente solo dai computer. Non sono scenari apocalittici. Nelle ultime settimane gli attacchi ad aziende e istituzioni internazionali, come quello contro il Fondo Monetario, sono aumentati. E vengono colpiti circuiti…

Read More