ARCHIVIO SALUTE 

U.E. – Overdose droga. Come prevenire. Rapporto Emcdda

Più di 9000 persone sono state dichiarate perse a causa di overdose di droga in Europa (28 Stati membri dell’UE, Turchia e Norvegia) nel 2016, l’ultimo anno di riferimento, e si tratta di una sottostima. Ridurre i decessi correlati alle droghe rimane quindi una sfida importante per la politica di sanità pubblica. Questa analisi descrive alcuni dei fattori che aumentano il rischio di overdose fatali e non fatali e una serie di interventi sviluppati per prevenire questi eventi. Related posts / Posts Simili/Correlati: U.E. – Droghe nelle acque reflue. Rapporto…

Read More
ARCHIVIO SALUTE 

USA – Crisi oppioidi e metamfetamine. Rapporto DEA

Le morti da overdose di oppiacei hanno raggiunto il livello più alto mai registrato negli Stati Uniti l’anno scorso, con circa 200 morti al giorno, secondo un rapporto dell’Amministrazione statunitense delle droghe (DEA). I primi dati mostrano che circa 72.000 persone sono morte nel 2017 per overdose da oppioidi in tutto il Paese. Circa una settimana fa, il segretario alla salute degli Stati Uniti, Alex Azar, ha detto che le morti per overdose hanno iniziato a stabilizzarsi, ma ha anche ammonito che è troppo presto per dichiarare vittoria. Related posts…

Read More
ARCHIVIO SOCIETA' 

USA – Processo El Chapo. Formata la giuria popolare

Saranno sette donne e cinque uomini a dover giudicare dei reati imputati a Joaquin Guzman Loera, il narcotrafficante messicano noto con il soprannome di “el Chapo”, nel processo aperto lunedi’ presso un tribunale di New York. La giuria popolare, composta ieri, annovera tra le sue fila tre immigranti, una donna polacca, una etiope e un uomo del sud-est asiatico. A questi – riporta il quotidiano messicano “El Universal” – vanno anche aggiunti tre persone con perfetta conoscenza della lingua spagnola: questi pero’ hanno dovuto giurare di esprimere il loro giudizio…

Read More
ARCHIVIO ATTUALITA' 

Libano, Cannabis nella valle della Bekaa

Nei campi di questo tranquillo villaggio circondato da montagne, uomini e donne lavorano per ripulire dalla terra e dalle foglie secche le piante di cannabis, una fonte importante di sostentamento in questo angolo povero del Libano, la fertile valle di Bekaa nella parte orientale, a lungo nota come una delle principali regioni di coltivazione di narcotici nel mondo, producendo alcune delle cannabis di qualità, per lo più trasformate in hashish. Oggi, secondo l’U.N., il Paese è il terzo produttore al mondo dopo il Marocco e l’Afghanistan, ma i residenti della…

Read More
ARCHIVIO SOCIETA' 

Messico, La invisibile frontiera dei narco

Tamaulipas, alla frontiera tra Usa e Messico lungo le sponde del Rio Bravo, e’ dove la rivalita’ tra le bande di narcotrafficanti e gli scontri con l’Esercito trasformano questo Stato in una zona di guerra che affligge la popolazione e le migliaia di immigrati che cercano di attraversare la frontiera. Di seguito la descrizione, giorno per giorno, dell’attivita’ di una pattuglia di militari messicani su questa frontiera invisibile che solca questa zona del Paese centroamericano. Related posts / Posts Simili/Correlati: U.E./Relazione droga Emcdda 2017 Narcoguerra messicana. Cartello di Jalisco recluta…

Read More