Storia del narcotraffico. Il secondo libro del figlio su Pablo Escobar

Nessuno piu’ di Juan Pablo, figlio di Pablo Escobar, il capo del cartello di Medellin che negli anni 80 e inizio dei 90 sconvolse col sangue la Colombia, conosce come il mondo del narcotraffico sia fatto dentro e fuori. Per questo, pensa che il miglior metodo per combatterlo sia “dichiarare la pace alle droghe”. Related posts / Posts Simili/Correlati: Contact [INCHIESTA GIORNALISTICA] MTB nel Chianti: Plagio progetto turismo America Latina, Narcotraffico: La nuova geografia War on drugs. Los Cabos in Baja California/Messico, la citta’ piu’ violenta al mondo I narcotrafficanti…

Read More

Italia, Chiese: distribuzione pacchi viveri

Fa una certa impressione vedere una lunga fila di persone aspettare dietro un cancello parrocchiale dove e’ affisso un cartello “Distribuzione pacchi viveri”. Persone, per lo piu’ extra comunitarie, che aspettano impazienti l’apertura del cancello per poter usufruire di generi alimentari. Ricorda il dopoguerra, i pacchi viveri degli americani. Siamo messi cosi’ male? Sembra di sì. La crisi, la chiusura del credito bancario, la disoccupazione, l’aumento dei prezzi, tutto concorre ad aumentare le difficolta’ delle persone. Ci aggiungiamo le tasse, arrivate a percentuali stratosferiche, i crediti delle imprese nei confronti…

Read More