ARCHIVIO ATTUALITA' 

Iran, Arresti di massa minoranza musulmana Dervish

Le autorità iraniane hanno arrestato oltre 300 membri della minoranza comunità musulmana dervish alla fine di febbraio 2018 dopo che la polizia ha forzatamente cercato di interrompere una protesta. Gli eventi di febbraio sono nati da quello che sembra essere un intensificato giro di vite contro la minoranza del Derviscio, inclusa la probabile sorveglianza accresciuta del leader del gruppo. Related posts / Posts Simili/Correlati: Venezuela, carcere di San Juan de los Morros:detenuti lasciati morire di fame e malattie America Latina, Narcotraffico: La nuova geografia RUSSIA – Droga nell’ambasciata di Buenos…

Read More
ARCHIVIO ATTUALITA' 

[Iraq] Poverta’: 4 milioni di bambini a rischio

Iraq. 1 bambino su 4 è povero. Dal 2014 verificati 150 attacchi alle strutture educative e 50 attacchi ai centri sanitari e al personale sanitario. Nella città di Mosul, oltre 21.400 case sono state danneggiate o distrutte; La metà di tutte le scuole irachene avrebbe bisogno di riparazioni e più di 3 milioni di bambini hanno subito un’interruzione nel percorso scolastico; il 35% dei bambini non completa la scuola primaria. Circa 1 milione di bambini hanno bisogno di supporto psicosociale; 2.260 sono detenuti in Iraq, metà di quali sono sospettati…

Read More

U.E./Relazione droga Emcdda 2017

L’aumento dei decessi, la costante disponibilità di nuove sostanze psicoattive e la crescente minaccia alla salute rappresentata dagli oppioidi sintetici estremamente potenti sono tra le questioni evidenziate oggi dall’Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze (EMCDDA), in occasione della presentazione, a Bruxelles, della Relazione europea sulla droga 2017: tendenze e sviluppi. Nella sua panoramica annuale, l’Osservatorio esamina inoltre i segnali della crescente disponibilità di cocaina; gli sviluppi nelle politiche sulla cannabis e il consumo di droghe fra gli studenti. Related posts / Posts Simili/Correlati: USA – Cocaina sequestrata. Il 94%…

Read More

Venezuela, carcere di San Juan de los Morros:detenuti lasciati morire di fame e malattie

La mancanza di cibo e di cure mediche li sta consumando giorno dopo giorno. Sono gli stessi prigionieri a mostrare il loro stato di salute. Come riporta il Mirror. Un carcerato è riuscito a girare un video e a diffonderlo: “Tutti devono sapere cosa sta succedendo qui”. Uno degli uomini dice alla telecamera: “Guardatemi, guardate in che stato ci troviamo, abbiamo bisogno di medicine per sopravvivere”. Related posts / Posts Simili/Correlati: Messico, Narcos: Arrestato capo de ‘La Mano con Ojos’ UK, Salute: Farmaco antinfiammatorio pericoloso Venezuela, Droga: Aerei imbottiti di…

Read More