Facebook, aperta indagine tedesca sui vertici statunitensi

L’apertura dell’inchiesta è stata rivelata dal settimanale tedesco Der Spiegel e Facebook ne ha preso nota come un’iniziativa ingiustificata anche perché il social network già combatte l’odio su internet. L’accusa è di mancata rimozione di contenuti criminali come minacce di morte e negazioni del genocidio ebraico. Related posts / Posts Simili/Correlati: Messico, Narcoguerra. Indignazione diffusa per l’assassinio del giornalista Valdez Narcoguerra messicana. Cartello di Jalisco recluta sicari tramite Facebook [Inchiesta] La Pedopornografia a Firenze e dintorni nel mondo I governi manipolano i social network? Colombia. Come la narco-estetica diventa la…

Read More