ARCHIVIO SOCIETA' 

U.E. – Pubblicita’. Corte Strasburgo: si’ ad uso immagini Cristo e Madonna

I fatti risalgono al 2012 quando una società lituana che produce vestiti lancia una campagna pubblicitaria utilizzando la foto di un uomo e una donna con l’aureola, lui in jeans e tatuato, lei con un vestito bianco e una collana di perline, accompagnati dalle frasi “Gesù, che pantaloni!”, “Cara Maria, che vestito!” e “Gesù e Maria, cosa indossate!”. Le pubblicità hanno innescato una serie di proteste inviate all’Agenzia nazionale per la difesa dei diritti dei consumatori. Related posts / Posts Simili/Correlati: La street art per denunciare i rifiuti tecnologici U.E.…

Read More

OLAF, UFFICIO EUROPEO PER LA LOTTA ANTIFRODE

L’OLAF indaga sui casi di frode ai danni del bilancio dell’UE e sui casi di corruzione e grave inadempimento degli obblighi professionali, all’interno delle istituzioni europee; elabora inoltre la politica antifrode per la Commissione europea. Related posts / Posts Simili/Correlati: Eutanasia, eliminare fisicamente il superfluo? Ordini Pataccari: Macché onore, è la vilissima reputazione! (4 – ultima) [Venezuela] Narcotraffico. Il vicepresidente nella lista nera degli Usa [Africa – Congo] Li chiamano enfants sorciers, bambini stregoni [ITALIA] Antritrust multa Locauto e Maggiore

Read More