ARCHIVIO GIORNALISMO 

Aggiornamento della Carta di Treviso, richiamata dal codice di deontologia

Deliberazione del Garante per la Protezione dei dati personali del 26 ottobre 2006 “Aggiornamento della Carta di Treviso, richiamata dal codice di deontologia, relativo al trattamento dei dati personali nell’esercizio dell’attivita’ giornalistica.” (Deliberazione n. 49/06). GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI DELIBERAZIONE 26 ottobre 2006 Aggiornamento della Carta di Treviso, richiamata dal codice di deontologia, relativo al trattamento dei dati personali nell’esercizio dell’attivita’ giornalistica. (Deliberazione n.49/06). Related posts / Posts Simili/Correlati: Contact Scrivere un articolo, ma quante battute per una cartella? Giornalisti autonomi, nuova sentenza equo compenso. La Cassazione…

Read More

[Italia] Ministero Salute oscura Sito web: vendeva farmaci on line non autorizzati

Il Ministero della Salute, quale autorità competente a emanare disposizioni per impedire l’accesso agli indirizzi internet che vendono illegalmente farmaci, ha adottato un provvedimento d’urgenza che inibisce (rectius: oscura) l’accesso da parte degli utenti sul territorio italiano al sito internet http://organic-market.de, con dominio tedesco, che consentiva la vendita on line di medicinali che in Italia possono essere dispensati solo dietro prescrizione medica (ad esempio Levitra, Viagra, Zoloft, Zyrtec), in violazione della norma nazionale che vieta la vendita a distanza di farmaci etici (articolo 112-quater del decreto legislativo 24 aprile 2006…

Read More

Nuove norme antiriciclaggio, le novità per i pagamenti

Il decreto legislativo, recependo una Direttiva europea sulle regole antiriciclaggio, comprendono, tra le altre cose, disposizioni e limiti relativamente ai pagamenti. Nessuna variazione alla cosiddetta “soglia del contante” ovvero il limite fissato in euro 3.000 oltre il quale i pagamenti in contante sono vietati. Regole invariate anche per gli assegni che per importi superiori ai 1.000 euro devono emessi intestandoli ad una persona o ditta con clausola “non trasferibile”; l’emissione all’ordine “mio proprio” rimane possibile a prescindere dall’importo solo per l’incasso e non per i pagamenti. Related posts / Posts…

Read More