ARCHIVIO ATTUALITA' 

Sono le donne africane che devono decidere quanti figli vogliono, quando e con chi

Nicolas Meda non e’ estraneo alle questioni sollevate nel summit Family Planning 2020 di Londra, lo scorso martedi’ 11 luglio. Medico epidemiologo da piu’ di venti anni, specializzato in medicina riproduttiva e della trasmissione madre-figlio del virus Hiv, difende da diverso tempo lo sviluppo di una migliore contraccezione in Africa. Related posts / Posts Simili/Correlati: Il Vaticano evade le tasse ? Lotta al narcotraffico Nordafrica/Europa. Il ruolo dell’Italia Rapporto IISS, Narcoguerra nel Mondo; quella messicana miete più vittime Repubblica Centrafricana, Nuove violenze spingono migliaia di persone verso il Ciad Il…

Read More
ARCHIVIO SOCIETA' 

Il consumo di proteine animali e’ in crescita

Il consumo di proteine animali e’ in crescita, e questo obbliga a dover trovare metodi per farlo in modo sostenibile per il Pianeta e a vantaggio di chiunque viva su di esso, nonostante il costo ecologico della sua produzione. Documentari come Cowspiracy (un gioco di parole tra “mucca” e “cospirazione”) hanno chiesto, tra varie diffidenze, perche’ la produzione di alimenti di origine animale non erano all’ordine del giorno dei grandi fronti di lotta contro il cambiamento climatico. Related posts / Posts Simili/Correlati: [Cina] Ambiente: Inquinamento provoca oltre 100mila morti U.E./Relazione…

Read More
AMBIENTE ARCHIVIO 

Emissioni mondiali CO2 di nuovo in crescita

Dietro le promesse di de-carbonizzazione dell’economia, il greenwashing e le parole politiche, la realta’ e’ sempre la’, spietata. Dopo tre anni di stagnazione, le emissioni umane di diossido di carbone (CO2) sono ricominciate a crescere nel 2017, rovinando le speranze di vedere l’umanita’ ad iniziare la diminuzione delle sue emissioni. E’ la maggiore constatazione che si evince dai lavori pubblicati oggi 13 novembre sulla rivista Earth System Science Data, dal consorzio scientifico Global Carbon Project (GCP) che stila, ogni anno dal 2006, il bilancio delle emissioni mondiali di CO2. Related…

Read More

GIAPPONE, PIL +1,2% NEL PRIMO TRIMESTRE 2010

Secondo i dati diffusi dal Consiglio dei Ministri giapponese (prima stima del 20/05/2010), nel primo trimestre del 2010 il PIL del Giappone è aumentato dell’1,2% in termini reali (+1,2% nominale) rispetto al trimestre precedente. E’ stata la quarta variazione trimestrale consecutiva di segno positivo, ampliatasi di 0,2 punti percentuali su quella antecedente. La variazione reale annualizzata è stata pari al 4,9%, inferiore alle attese degli analisti che indicavano invece un 5,9%. Oltre alla tenuta dei consumi privati, gli investimenti delle imprese sono cresciuti per il secondo trimestre consecutivo. Gli investimenti…

Read More