Cavaliere di Malta, Antiche Cerimonie di Ricevimento

L’antica cerimonia di ricevimento consisteva in un rituale ben preciso e, comunque, svolto in ambito religioso e spirituale. Al novizio veniva spiegato che egli stava per lasciare il vecchio uomo e che stava per rigenerarsi avendo ricevuto l’assoluzione, quindi si presentava in abito secolare, senza cintura, al fine di apparire perfettamente libero di entrare in un così Sacro dovere, e con un cero acceso nella mano, a rappresentare la carità. Allora egli riceveva la santa comunione, per presentarsi poi in modo Related posts / Posts Simili/Correlati: Cavalieri Templari e Massoneria: leggenda,…

Read More