Spagna, Mutilazione genitali femminili: aumentata nella popolazione infantile

La popolazione infantile che rischia la mutilazione genitale femminile è aumentata del 43% negli ultimi tre anni. Si tratta di 10.451 bambine, secondo la mappa aggiornata dal Gruppo interdisciplinare per la prevenzione e lo studio delle pratiche pregiudizievoli dell’Università Autonoma di Barcellona (UAB), basata sul censimento del 2008. Il 25% delle 40.000 donne residenti in Spagna provenienti da Paesi africani dove s’effettua ancora l’ablazione del clitoride sono bambine da 0 a 14 anni, ma l’incremento dei soggetti a rischio è la conseguenza quasi esclusiva dell’aumento del gruppo d’età di bambine…

Read More