Immigrazione e dati Istat

L’Istat ha pubblicato gli ultimi dati sui migranti in Italia (1). In valori assoluti, nel 2017 c’è stato – rispetto all’anno precedente – un calo di presenze del 5,5% e una diminuzione del 5% di nuovi ingressi, di cui il 45% é stato per motivi familiari. Sempre con riferimento agli ingressi, si è toccato il minimo storico di quelli per lavoro (13.000) e il massimo per richiesta di asilo/motivi umanitari, quasi 78.000. Related posts / Posts Simili/Correlati: Il presidente del Pontificio consiglio dei migranti, si scaglia contro la legge voluta…

Read More

[ITALIA] INTERVENTI URGENTI IN MATERIA D’IMMIGRAZIONE E DI SICUREZZA URBANA

Il Consiglio dei ministri, su proposta dei Ministri dell’interno Marco Minniti e della giustizia Andrea Orlando, ha approvato un decreto legge che introduce disposizioni urgenti per l’accelerazione delle procedure amministrative e giurisdizionali in materia di protezione internazionale, per l’introduzione di misure volte ad accelerare le operazioni di identificazione dei cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione europea e per il contrasto dell’immigrazione illegale. Related posts / Posts Simili/Correlati: Italia, Piombino: esplosione in fabbrica sei feriti. Grecia, il business delle ONG sugli immigrati [Italia] Migranti: operativo il decreto Minniti-Orlando, nuove procedure per…

Read More

ONG colluse con i trafficanti di esseri umani ?

La storia parte da una intercettazione di un Servizio straniero, nella fattispecie il BND tedesco, che nell’ambito della sua attività istituzionale intercetta contatti e comunicazioni tra alcune imbarcazioni di ONG ed i trafficanti che gestiscono la tratta di clandestini verso l’Italia. Il BND comunica la notizia al suo omologo italiano, cioè l’AISE, peraltro competente in materia perché tra gli obiettivi informativi c’è anche la lotta contro la criminalità internazionale. Il BND sa anche che l’AISE è fortemente presente sul territorio libico con cui scambia in continuazione informazioni. Sa che il…

Read More

USA, Clandestini: Pop Star contro legge della Arizona

Pop star di origine sudamericana, ma non solo, contro la legge anti-immigrati dell’Arizona. Artisti di fama internazionale come Carlos Santana, Willie Nelson e la rock band Mana stanno registrando canzoni a favore dei milioni di immigrati dal Messico e da altre parti dell’America Latina che vivono negli Stati Uniti. Related posts / Posts Simili/Correlati: USA, Immigrazione: Nbc licenzia Donald Trump per razzismo Usa, sussidi disoccupazione in crescita Usa approva divieto vendita aerei nuovi a Repubblica Islamica Iran USA, Internet: Neutralita’ in discussione dopo decisione Autorita’ FCC Messico, Narcoguerra: Il muro…

Read More